Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoli

Pagina dei contenuti


sei in: Home » San Gimignano: riaperta la Chiesa di San Lorenzo in Ponte
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare

Notizia

4/4/2017

San Gimignano: riaperta la Chiesa di San Lorenzo in Ponte

È stata riaperta al pubblico la Chiesa romanica di San Lorenzo in Ponte, risalente al XIII secolo, situata a San Gimignano (Siena); nel 2011 il Comune ha acquisito gratuitamente dal Demanio dello Stato la proprietà della Chiesa, procedendo, per iniziativa del Sindaco e dall’Assessorato alla Cultura, a un intervento di restauro e adeguamento strutturale finalizzato alla sua fruizione museale e al suo inserimento nel circuito dei Musei Civici. Al recupero del monumento – parte integrante del Sito Unesco “Centro Storico di San Gimignano” e rimasto per secoli chiuso e in stato di abbandono – ha collaborato la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Provincie di Siena, Grosseto e Arezzo, restituendolo così alla comunità e ai turisti che visitano la città e il suo territorio. La chiesa è accessibile con lo stesso biglietto di ingresso di tutti i Musei Civici di San Gimignano, anche tramite ausilio di supporti multimediali appositamente realizzati. Fin dall’inizio del XIV secolo la chiesa recava sul fianco sinistro un piccolo portico, per riparare dalle intemperie l’affresco raffigurante la Madonna col Bambino, del quale rimane oggi solo il volto della Vergine, riconducibile, secondo alcuni studiosi, all’attività giovanile di Simone Martini.



Collegamenti

In rete