Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoli

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Siena: “nuova luce” sulle opere del Museo Civico
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare

Notizia

21/12/2017

Siena: “nuova luce” sulle opere del Museo Civico

Giovedì 21 dicembre (ore 18), è in programma l’inaugurazione della nuova illuminazione a led, in grado di variare la luce opera per opera, del Museo Civico di Siena. Il nuovo impianto permette di vedere sotto “una nuova luce” capolavori come La Maestà di Simone Martini, recentemente sottoposta ad un importante lavoro di ripulitura, o il ciclo di affreschi del Buongoverno di Ambrogio Lorenzetti. Il progetto è basato sul “Monza Method” che prende il nome dal primo intervento illuminotecnico al quale è stato applicato, proprio a Monza nella Cappella Zavattari per la illuminazione dei cicli pittorici dedicati alla Regina Teodolinda. Spiega l’architetto Francesco Iannone: «È una metodologia che prevede la sovrapposizione di luci a gradazione spettrale diversa e provenienti da direzioni differenti. I diversi gradi cromatici della luce, appena percettibili agli occhi, sono colti quasi in modo subliminale dal nostro cervello stimolando l’interesse e l’attenzione».



Collegamenti

In rete