Museid feed http://www.culturaitalia.it/opencms/museid/index_museid.jsp Museid feed it Thu, 19 Oct 2017 22:01:28 GMT CulturaItalia 2017-10-19T22:01:28Z it Nuovo allestimento per il Museo del Tessuto di Bologna http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Nuovo_allestimento_per_il_Museo_del_Tessuto_di_Bologna.html?language=it&tematica=header&selected=0 La struttura si rinnova per valorizzare una collezione unica per la ricchezza di reperti e per l'attenzione con cui sono posti in relazione coi processi produttivi Thu, 19 Oct 2017 09:00:24 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Nuovo_allestimento_per_il_Museo_del_Tessuto_di_Bologna.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-10-19T09:00:24Z Centro Arti e Scienze Golinelli, uno spazio di immaginazione e sperimentazione http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Centro_Arti_e_Scienze_Golinelli__uno_spazio_di_immaginazione_e_sperimentazione.html?language=it&tematica=header&selected=0 A Bologna una nuova &quot;infrastruttura&quot; per la conoscenza e la cultura. L'attività espositiva inizia con la mostra &quot;Imprevedibile, essere pronti per il futuro senza sapere come sarà&quot; Wed, 18 Oct 2017 09:00:23 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Centro_Arti_e_Scienze_Golinelli__uno_spazio_di_immaginazione_e_sperimentazione.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-10-18T09:00:23Z "Canova, Hayez, Cicognara", il rilancio culturale della Serenissima http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Canova__Hayez__Cicognara___il_rilancio_culturale_della_Serenissima.html?language=it&tematica=header&selected=0 A Venezia, nelle Gallerie dell'Accademia, una mostra che rievoca una stagione particolare della storia artistica della città: la stagione iniziata col ritorno da Parigi dei Quattro cavalli di San Marco Mon, 09 Oct 2017 08:30:24 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Canova__Hayez__Cicognara___il_rilancio_culturale_della_Serenissima.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-10-09T08:30:24Z Ogr, a Torino un nuovo laboratorio per la cultura contemporanea http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Ogr__a_Torino_un_nuovo_laboratorio_per_la_cultura_contemporanea.html?language=it&tematica=header&selected=0 Le Officine Grandi Riparazioni rinascono per diventare un centro di sviluppo culturale, economico e sociale con tre anime: ricerca artistica; ricerca scientifica e tecnologica; enogastronomia Mon, 25 Sep 2017 08:30:22 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Ogr__a_Torino_un_nuovo_laboratorio_per_la_cultura_contemporanea.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-09-25T08:30:22Z “Gruppo di famiglia”, un percorso nella scultura del Novecento http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Gruppo_di_famiglia___un_percorso_nella_scultura_del_Novecento.html?language=it&tematica=header&selected=0 A Venezia, nel rinnovato spazio di Forte Marghera, un&rsquo;installazione che ripercorre l&rsquo;arte plastica del XX secolo evidenziando la varietà di linguaggi figurativi e astratti Wed, 26 Jul 2017 09:45:17 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Gruppo_di_famiglia___un_percorso_nella_scultura_del_Novecento.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-07-26T09:45:17Z MuMe, un museo interdisciplinare sulla millenaria storia di Messina http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/MuMe__un_museo_interdisciplinare_sulla_millenaria_storia_di_Messina.html?language=it&tematica=header&selected=0 Inaugurati gli ultimi padiglioni del polo museale: si completa così un percorso che racconta la città dello Stretto dalla fondazione come colonia greca al terremoto del 1908. Tra i prezzi più pregiati due opere di Caravaggio Mon, 19 Jun 2017 08:30:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/MuMe__un_museo_interdisciplinare_sulla_millenaria_storia_di_Messina.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-06-19T08:30:00Z Fondazione Torino Musei, 48 mila schede per scoprire le collezioni http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Fondazione_Torino_Musei__48_mila_schede_per_scoprire_le_collezioni.html?language=it&tematica=header&selected=0 L&rsquo;ente torinese, all&rsquo;avanguardia nell&rsquo;apertura dei dati, partecipa a CulturaItalia con migliaia di risorse digitali della Gam, del Fondo Gabinio, di Palazzo Madama e del Mao Tue, 20 Jun 2017 07:30:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Fondazione_Torino_Musei__48_mila_schede_per_scoprire_le_collezioni.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-06-20T07:30:00Z "We wear culture", una sfilata virtuale che attraversa tremila anni http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/_We_wear_culture___una_sfilata_virtuale_che_attraversa_tremila_anni.html?language=it&tematica=header&selected=0 Sulla piattaforma Google Arts &amp; Culture un progetto dedicato alla storia della moda che coinvolge 180 importanti istituzioni culturali internazionali. Non potevano mancare le collezioni dei musei italiani Wed, 14 Jun 2017 08:30:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/_We_wear_culture___una_sfilata_virtuale_che_attraversa_tremila_anni.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-06-14T08:30:00Z Estate al Vittoriano http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/Estate_al_Vittoriano.html?language=it&tematica=header&selected=0 Musica, letteratura, cinema e architettura: al via un ciclo di iniziative culturali appositamente concepito dal Polo Museale del Lazio per il complesso monumentale a Roma Thu, 08 Jun 2017 08:30:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/Estate_al_Vittoriano.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-06-08T08:30:00Z La "Natività" di Jacques Dumont ospite della Galleria Spada http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotonotizie/La__Nativita__di_Jacques_Dumont_ospite_della_Galleria_Spada.html?language=it&tematica=header&selected=0 Dal 6 ottobre al 9 gennaio 2018 il Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, presenta nella Galleria Spada, diretta da Adriana Capriotti, una nuova iniziativa del ciclo &ldquo;Ospiti della Spada&rdquo;, un progetto nato nel 2016 con la finalità di portare all'interno del museo alcuni capolavori provenienti da importanti sedi museali italiane e straniere. L&rsquo;iniziativa, giunta al suo terzo appuntamento prevede, grazie alle intese raggiunte con il Musée Condé di Chantilly, la presenza in Galleria di un'opera del pittore di corte Jacques Dumont (1704-1781), soprannominato &ldquo;le Romain&rdquo; per la sua formazione giovanile nella città di Roma. Artista dal carattere spigoloso, specialista in pittura di storia e di ritratto, Jacques Dumont viene rappresentato qui attraverso uno dei suoi dipinti di tema religioso, la <em>Natività</em>, un&rsquo;opera che esibisce una stretta dipendenza dai modelli italiani conosciuti in gioventù e mai abbandonati nel corso di tutta la sua carriera. Il quadro, che si può ammirare nella Terza Sala del museo, rappresenta, infatti, una rielaborazione puntuale del suo modello, la <em>Natività</em> di Carlo Maratta della cappella Alaleona nella chiesa romana di Sant&rsquo;Isidoro, nonché una prova delle capacità di colorista sempre riconosciute dalle fonti al pittore francese. Wed, 18 Oct 2017 09:30:16 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotonotizie/La__Nativita__di_Jacques_Dumont_ospite_della_Galleria_Spada.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-10-18T09:30:16Z “Medieval Vertigo”, videomapping 3D sulla Torre Grossa di San Gimignano http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Medieval_Vertigo___videomapping_3D_sulla_Torre_Grossa_di_San_Gimignano.html?language=it&tematica=header&selected=0 La Torre Grossa di San Gimignano (Siena), la più alta con i suoi 54 metri, a partire dal 10 agosto aggiungerà alle sue attrattive architettoniche e panoramiche anche quella di uno spettacolo videomapping 3D, &ldquo;Medieval Vertigo&quot;, in italiano e in inglese, con colonne sonore originali. L&rsquo;ascesa dei 218 gradini fino alla sommità, dalla quale si ammira non solo la città ma ampie vedute di colline e borghi dei dintorni, sarà accompagnata e arricchita da visioni dinamiche ed emozionanti, grazie alla tecnologia multimediale che permette di proiettare video su superfici reali. Al salire dei visitatori, la Torre 3D si innalza blocco su blocco; vengono edificati gli ambienti del Palazzo Comunale; si scontrano le famiglie rivali Ardinghelli e Salvucci, guelfa l&rsquo;una, ghibellina l&rsquo;altra; prendono forma i cicli pittorici del Duomo e di San Lorenzo in Ponte, affreschi di Taddeo di Bartolo, Cenni di Francesco di ser Cenni e Lippo Memmi; svettano le torri circostanti e la campagna cambia aspetto. Il progetto è promosso dal Comune, realizzato da Unità C1 e prodotto da Civita-Opera, gestore dei Musei Civici. ​ Wed, 09 Aug 2017 09:00:18 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Medieval_Vertigo___videomapping_3D_sulla_Torre_Grossa_di_San_Gimignano.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-08-09T09:00:18Z La “Ragazza con il bavero alla marinara” di Modigliani alla Collezione Guggenheim di Venezia http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotonotizie/La__Ragazza_con_il_bavero_alla_marinara__di_Modigliani_alla_Collezione_Guggenheim_di_Venezia.html?language=it&tematica=header&selected=0 La Fondazione Solomon R. Guggenheim di Venezia si arricchisce della tela di Amedeo Modigliani <i>Ragazza con il bavero alla marinara (La femme en blouse marine),</i> del 1916, lascito della collezionista veneziana Luisa Toso. La tela sarà esposta alla Collezione Peggy Guggenheim a partire da giugno, in seguito a un delicato intervento di restauro intrapreso dal Dipartimento di conservazione del museo. Il progetto è stato reso possibile grazie al supporto del Gruppo bancario Efg. Protagonista della tela è una giovane donna, con un caschetto di capelli neri che accentua l&rsquo;ovale del viso e insieme ne esalta, con lo sfondo e l&rsquo;abito ugualmente scuri, l&rsquo;incarnato roseo del viso. La parvenza leggermente androgina e l&rsquo;astrazione rappresentativa rispondono all&rsquo;esigenza, costante in Modigliani, di trasferire sulla tela l&rsquo;inconscio, il mistero dell&rsquo;istintività della razza umana. Nell&rsquo;allungamento anatomico che, a partire dalla seconda metà del Novecento, caratterizza tutte le sue opere, affiorano echi delle precedenti esperienze in ambito scultoreo, con reminiscenze africane e orientali.&nbsp; Mon, 05 Jun 2017 09:00:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotonotizie/La__Ragazza_con_il_bavero_alla_marinara__di_Modigliani_alla_Collezione_Guggenheim_di_Venezia.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-06-05T09:00:00Z “Collezione permanente - Serie”, capolavori del Museo di Fotografia Contemporanea http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Collezione_permanente_-_Serie___capolavori_del_Museo_di_Fotografia_Contemporanea.html?language=it&tematica=header&selected=0 Il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (Mi) propone dal 5 all&rsquo;11 giugno, in occasione della prima edizione di Milano PhotoWeek, la settimana dedicata alla fotografia promossa dall&rsquo;amministrazione comunale milanese, la mostra &ldquo;Collezione permanente - Serie&rdquo;. In esposizione una selezione di serie fotografiche di importanti autori italiani e stranieri conservate nella raccolta museale. Le serie scelte sono <em>Flipper</em> (1977-1978) di Olivo Barbieri; <em>Archivio dello Spazio</em> (1994) di Marina Ballo Charmet; <em>Ana</em> (1964) di Günter Brus; <em>Spazio vuoto</em> (1998-2001) di Ezio Colanzi; <em>Un po&rsquo; di terra in cielo un po&rsquo; di cielo in terra</em> (1973) di Mario Cresci; <em>Nocturne</em> (1980-1981) di Gilbert Fastaenekens; <em>2 a.m. A Family Business Society</em> (2006) di Luigi Gariglio; <em>Verrà la morte e avrà i tuoi occhi</em> (1981-1983) di Mario Giacomelli; <em>Untitled 1998</em> di Paul Graham; <em>In urbe</em> (2001) di Tancredi Mangano; <em>Fotogramma</em> (1965-1969) di Floris Neusüss; <em>Il velo</em> (2007) di Alessandra Spranzi e <em>European fields</em> (1996-2005) di Hans Van der Meer. Mon, 29 May 2017 09:08:07 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Collezione_permanente_-_Serie___capolavori_del_Museo_di_Fotografia_Contemporanea.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-05-29T09:08:07Z Il Musme di Padova svela il cartone dello “scheletro vivo” di Funi http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotonotizie/Il_Musme_di_Padova_svela_il_cartone_dello__scheletro_vivo__di_Funi.html?language=it&tematica=header&selected=0 Sabato 8 aprile il Musme - Museo di Storia della Medicina e della Salute di Padova, svela al pubblico il cartone preparatorio di parte dell&rsquo;affresco della Sala della Medicina dell&rsquo;Università di Padova a Palazzo del Bo, lo &ldquo;scheletro vivo&rdquo; di Achille Funi, recentemente restaurato dai laboratori dei Musei Civici padovani. L&rsquo;obiettivo è evidenziare il profondo legame tra il Musme e l&rsquo;ateneo, tra i soci della fondazione museale insieme al Comune, alla Provincia e alla Regione Veneto. Il cartone rappresenta a grandezza naturale lo scheletro umano, figura centrale della decorazione parietale della sala affrescata dal pittore ferrarese negli anni Trenta per volere dell&rsquo;allora rettore Carlo Anti. Lo scheletro è ritratto in posizione plastica e &ldquo;viva&rdquo;, come nello stile di Funi, accanto a quattro grandi figure maschili, che esibiscono le anatomie di corpi perfetti, intervallati da due sculture classiche, la Venere capitolina e un Nudo maschile prassitelico, monco di testa e braccia. Thu, 06 Apr 2017 09:00:17 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotonotizie/Il_Musme_di_Padova_svela_il_cartone_dello__scheletro_vivo__di_Funi.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-04-06T09:00:17Z Catherine Wagner sulle tracce di Giorgio Morandi http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/Catherine_Wagner_sulle_tracce_di_Giorgio_Morandi.html?language=it&tematica=header&selected=0 Il Museo Morandi di Bologna ospita dal 25 marzo al 3 settembre la mostra &ldquo;In Situ: Traces of Morandi&rdquo;, a cura di Giusi Vecchi, che propone 21 lavori dell&rsquo;artista statunitense Catherine Wagner (1953), realizzati tra il 2015 e il 2016. L&rsquo;esposizione rientra nel programma di valorizzazione dell&rsquo;opera morandiana anche attraverso lavori di artisti che ne hanno tratto ispirazione. L&rsquo;autrice ha soggiornato nel capoluogo emiliano per diverso tempo durante gli anni scorsi per lavorare nello studio di Casa Morandi &ndash; in quella che fu l'abitazione di Giorgio Morandi per gran parte della sua vita &ndash; e nello studio della casa di Grizzana. Wagner ha immaginato nuove nature morte con gli oggetti che l&rsquo;artista bolognese rappresentava, fotografando le ombre proiettate delle sue composizioni (serie Shadows) oppure dando agli oggetti nuove sembianze avvolgendoli in fogli di alluminio (Wrapped Objects). Sono esposte, infine due vedute del paesaggio contemplato da Morandi. Thu, 23 Mar 2017 14:15:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/Catherine_Wagner_sulle_tracce_di_Giorgio_Morandi.html?language=it&tematica=header&selected=0 2017-03-23T14:15:00Z