Il Salone del Restauro festeggia 25 anni

16/3/2018

A Ferrara si rinnova l'appuntamento con la manifestazione dedicata alla conservazione dei beni culturali. Un'edizione ricca di eventi espositivi e convegnistici, con la presenza dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze

Dal 21 al 23 marzo apre i battentila XXV edizione del Salone Internazionale del Restauro, dei Musei e delle Imprese Culturali presso il centro Fiere Congressi a Ferrara, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact). Tra i focus della manifestazione: la presenza dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, il Premio Internazionale Domus Fassa Bortolo, le presentazioni dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna, una mostra inedita sui borghi medioevali, il coinvolgimento delle Accademie di Belle Arti di tutto il paese, la mostra fotografica “Summer Camp” sulle colonie marine abbandonate della costa adriatica, la presenza della Cineteca di Bologna; il progetto Sistema Museale di Ateneo di Bologna, che quest’anno si occupa dalla Camera Obscura di Adams, la partecipazione dei due cluster regionali Industrie culturali e creative ed Edilizia e costruzioni e la conferenza di Letizia Caselli, Giulia ... continua
Logo del Salone Internazionale del Restauro 2018 Logo del Salone Internazionale del Restauro 2018
[Giorgio Morandi, Natura morta (Conchiglie), 1943, olio su tela; collezione privata; provenienza: deposito in comodato gratuito da gennaio 2017]

Museo Morandi, una nuova sala tematica e opere inedite

L'istituzione museale bolognese presenta un allestimento rinnovato, dopo il rientro di 34 prestiti e la recente concessione in comodato di alcuni lavori ... continua

[Museo Storico Didattico della Tappezzeria "Vittorio Zironi"]

Nuovo allestimento per il Museo del Tessuto di Bologna

La struttura si rinnova per valorizzare una collezione unica per la ricchezza di reperti e per l'attenzione con cui sono posti in relazione coi processi produttivi ... continua

[Martino Gamper, Expected to be or happen at a time still to come, 2009, tappeto annodato a mano in lane policrome realizzato in Nepal, 280x190cm; esemplare unico, Edizione Nilufar; foto: Daniele Iodice]

Centro Arti e Scienze Golinelli, uno spazio di immaginazione e sperimentazione

A Bologna una nuova "infrastruttura" per la conoscenza e la cultura. L'attività espositiva inizia con la mostra "Imprevedibile, essere pronti per il futuro senza sapere come sarà" ... continua

Bologna: "Pillole dai musei", per raccontare il patrimonio culturale della città

Nell'ambito di Bologna Estate 2018, dal 9 luglio al 10 agosto, l'Istituzione Bologna Musei torna sul palco di Piazza Maggiore per raccontare la ricchezza del patrimonio storico-artistico conservato nei musei civici con l'iniziativa "Pillole dai musei", organizzata in collaborazione con ... continua

Piacenza: prorogata la mostra “I misteri della Cattedrale”

È stato prorogato fino al 22 luglio, a Piacenza, “I misteri della Cattedrale. Meraviglie nel labirinto del sapere”, un percorso, inaugurato il 7 aprile scorso, che collega il nuovo allestimento del Museo della Cattedrale cui si integra la salita che conduce fino alla cupola. Qui si può ... continua

Ravenna: “È gradita una firma”, esposti i registri che raccontano la storia del Museo Nazionale

Resta visibile fino al 31 maggio la mostra dossier “È gradita una firma”, a cura di Emanuela Fiori e Paola Novara, allestita dal 23 febbraio scorso presso il Museo Nazionale di Ravenna. La rassegna espone, insieme ad oggetti e dipinti, una selezione di quattro dei sette registri ... continua

torna all'inizio del contenuto