Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoli

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Lazio
Esplora

Regioni

Lazio Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare

Risorse Digitali
Petition by iPetitions
 



Lazio

“Re-evolution”, la trasformazione del Maxxi

Bruna Esposito, E così sia..., 2000, posa in opera e installazione con disfacimento finale: legumi, cereali, alloro, fornello elettrico, recipiente in pirex, acqua; foto: Musacchio Ianniello; courtesy: Fondazione MAXXI
Bruna Esposito, E così sia..., 2000, posa in opera e installazione con disfacimento finale: legumi, cereali, alloro, fornello elettrico, recipiente in pirex, acqua; foto: Musacchio Ianniello; courtesy: Fondazione MAXXI
10/5/2017

Il Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, a Roma, ha ampliato i suoi spazi e servizi e riallestito la collezione permanente, arricchitasi di donazioni e comodati


Spazi ampliati, allestimento ripensato, opera mai esposte, più servizi: il Maxxi - Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, a Roma, si presenta da qualche giorno rinnovato, una “Re-evolution” all’insegna dell’arricchimento dell’offerta culturale e dell’apertura alla città. Al centro della trasformazione c’è la nuova sistemazione della collezione permanente, “The Place to Be”, curata da Margherita Guccione e Bartolomeo Pietromarchi. La raccolta, spiegano i ciratori, «è pensata come un corpo vivo e dinamico, fatto di opere esposte a rotazione, donazioni, comodati e prestiti, per rendere sempre più il museo un punto di riferimento per artisti, collezionisti, studiosi e appassionati». Il percorso parte dall’esterno e si estende all’interno, senza soluzione di continuità, in tutto il piano terra e in parte del primo piano con grandi installazioni, opere inedite e capolavori, focus temporanei e approfondimenti. ... continua

Lorenzo Lotto, Matrimonio mistico di Santa Caterina di Alessandria, 1524, olio su tela, 98x115cm; Roma, Gallerie Nazionali di Arte Antica

Lotto, Savoldo e Cariani: "il senso del rosso"

A Roma, alle Gallerie Nazionali d'Arte Antica, la mostra "Venezia scarlatta", nata dalla collaborazione con importanti musei internazionali per valorizzare le collezioni ... continua
Barbara Probst, Exposure #104: N.Y.C., Vanderbilt & Lafayette Avenues, 1.13.13, 9:50 a.m., 2013, 2013, inchiostro ultrachrome su carta cotone, ed. 4/5, 168x112cm ciascuna (4 parti); courtesy: Galleria Monica De Cardenas, Milano / Zuoz; © Barbara Probst

"The Lasting": il tempo e l'arte nella Gnam rinnovata

La Galleria, a Roma, inaugura i nuovi spazi con un'esposizione incentrata sui concetti di durata e intervallo; in mostra opere della collezione permanente di artisti di diverse generazioni, in un allestimento che sfrutta la verticalità per costruire un unicum con l'ambiente circostante ... continua

Maxxi e Triennale, un biglietto per due

Il biglietto congiunto proposto dalla Triennale di Milano e dal Museo nazionale delle arti del XXI secolo (Maxxi) costa 15 Euro e, dal 7 dicembre 2016 al 31 dicembre 2017, permette di visitare le mostre delle due grandi istituzioni culturali. Afferma Claudio De Albertis, presidente della ... continua

Viterbo: 2500 anni di tradizione viti-vinicola, nuova sezione al Museo Etrusco

“San Giovenale. 2500 anni di tradizione viti-vinicola”, la nuova sezione, visibile dal 25 giugno, della mostra permanente “Scavi e ricerche svedesi nel Viterbese” presso il Museo Nazionale Etrusco - Rocca Albornoz, a Viterbo, illustra gli aspetti legati alla produzione del ... continua
Francesco Hayez, I vespri siciliani, 1846; Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, Roma; foto: Silvio Scafoletti

"Time is Out of Joint", il tempo stratificato

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma, dopo il riassetto dell'edificio e delle collezioni, presenta un progetto espositivo che segna l'abbandono della linearità storica ... continua

Como: "Un artista per la seta", opere di Alvaro Molteni

Il Museo della Seta di Como ospita fino al 31 ottobre la mostra "Un artista per la seta. La donazione Alvaro Molteni", a cura di Maria Luisa Govoni e Barbara Molteni, inaugurata il 1º giugno. L'esposizione punta a far conoscere al pubblico la donazione della famiglia Molteni, con le ... continua