Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina

Ricerca per: IndiceArticoli

Pagina dei contenuti


sei in: Home » Scheda della risorsa - oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_20253
Esplora

Regioni

mappa regioni italiane Lombardia Valle D'Aosta Liguria Toscana Lazio Campania Sicilia Sardegna Calabria Puglia Umbria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Marche Abruzzo Basilicata Molise Piemonte

scegli la regione


Seguici su:




linkedin





slideshare

Scheda della risorsa

dipinto

Tipo: Opere; dipinto; Oggetto fisico

Categoria: Opere d'arte visiva

Autore: Martini Simone (1284 - 1344)

Diversamente giudicato dalla critica, che oscillava tra l'attribuzione a un seguace di Simone Martini (Mandalari, Rende, Valente, Frangipane) con l'errata datazione al 1430-35, o alla scuola di Giotto (Toesca, Berenson, Cappelli) il dipinto è stato più esattamente riconosciuto dal Paccagnini di mano dello stesso Simone Martini. L'autore assegna il dipinto a una fase avanzata dell'arte di Simone Martini, vicina agli affreschi della cappella di Si. Martino ad Assisi (databili intorno al 1326). Accetta quindi la datazione proposta dal Cappelli che ritiene il dipinto eseguito su commissione di Filippo Sangineto "durante la sua permanenza in Toscana" (1326-28) al seguito del principe Carlo di Calabria - "o poco dopo".
Tavoletta a forma di cuspide dipinta a olio con figura di S. Ladislao d'Ungheria, in posizione frontale su fondo d'oro - inserito in arco acuto e posto su piedistallo poligonale. Tiene nella mano destra un lungo bastone, supposto dal Paccagnini il manico di un'ascia, ipotesi del resto confermata dalla figura a bassorilievo raffigurante S. Ladislao che appare su un fianco del Sarcofago Sangineto conservato nella stessa chiesa, che tiene appunto in mano un'ascia dal lungo manico. Al centro della cuspide grappolo d'uva scolpito a bassorilievo e dorato, e tracce di intagli di fiori lungo i lati esterni della cuspide.

Data di creazione: 1326 - 1326, sec. XIV; 1326

Soggetto: San Ladislao d'Ungheria
Personaggi: S. Ladislao.

Materia e tecnica: tavola/ pittura a olio

Estensione: altezza: cm. 40; larghezza: cm. 20

Indirizzo: Museo Civico Santa Maria della Consolazione, Piazza Tommaso Campanella, Altomonte (CS), Calabria - Italia

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 18-00005867

In: Collezione Museo civico Altomonte

Identificatore: work_20253

Diritti

Diritti: Parrocchia di S. Maria della Consolazione

Detentore dei diritti: proprietà Ente religioso cattolico


Documenti simili

Ricerca tutti i similiicona