Condividi
  • Facebook
  • Twitter

dipinto

Tipo:

Opere; dipinto; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Giusto di Gand; Berruguete Pedro

Come la predella con il 'Miracolo dell'ostia profanata' che originariamente la completava, anche questa pala d'altare inizialmente fu commissionata a Paolo Uccello e proviene dall'Oratorio del Corpus Domini di Urbino. Successivamente l'incarico passo' a Piero della Francesca e infine a Giusto di Gand di cui sono documentati i pagamenti nel 1473 e 1474. La scelta di un pittore fiammingo sarebbe dovuta alle preferenze artistiche di Federico da Montefeltro testimoniate anche dal noto passo di Vespasiano da Bisticci 'uno maestro solenne', particolarmente esperto nella pittura ad olio, fatto venire dalle Fiandre. Le vicende esecutive si sono recentemente arricchite grazie a un disegno del 1632, conservato presso la 'Biblioteque nationale' di Parigi, che documenta come il dipinto recasse la firma, oggi non piu' visibile, 'Petrus Hispanus pinxit', identificato da gran parte della critica con Pedro Berruguete. Si puo' ipotizzare quindi che l'opera sia stata iniziata da Giusto di Gand - di cui non si hanno attestazioni urbinati dal 1474 - e completata dal pittore spagnolo non oltre il 1476. La tavola raffigura il tema eucaristico secondo un'iconografia, di origine bizantina, con al centro Gesu' che distribuisce la comunione agli Apostoli. A destra e' presente anche il duca Federico che conversa con l'ambasciatore di Persia presso il Ducato di Urbino, il medico ebreo Isaac convertitosi e battezzato da Sisto IV. Questa presenza riscatta l'ebreo profanatore dell'ostia dell'ostia raffigurato nella predella sottostante, dando alla pala una funzione religiosa e politica.

Data di creazione:

sec. XV; 1473 - 1476

Soggetto:

comunione degli apostoli
Personaggi: Gesu'; apostoli; angeli; Federico da Montefeltro; ambasciatore persiano; Guidubaldo bambino; nutrice; cortigiani. Paesaggi. Elementi architettonici: abside; colonne; colonne binate; finestre; pavimento. Abbigliamento. Mobilia: tavolo. Oggetti: lampada pensile; tovaglia; ostie; pani; smento. Mobilia: tavolo. Oggetti: lampada pensile; tovaglia; ostie; pani; saliera; vassoio; caraffa; fiasca; (Giuda) sacca di denari. Suppellettili ecclesiastiche: calice; ampolle; (Gesu') patena.

Materia e tecnica:

tavola/ pittura a olio

Estensione:

altezza: cm 288; larghezza: cm 321

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta la risorsa

Oggetti digitali

Indirizzo: Galleria Nazionale delle Marche, Palazzo Ducale, P.zza Duca Federico, Urbino (PU) - appartamento del Duca, sala degli Angeli, inv.

Riferimenti

È riferito da: Scheda ICCD OA: 11-00264132

In: Galleria Nazionale delle Marche

Identificatore: work_23329

Diritti

Detentore dei diritti: proprieta'� Ente religioso cattolico, Confraternita del Corpus Domini di Urbino

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale



Documenti simili

Immagine

ambito napoletano, comunione degli apostoli


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_52255

Immagine

ambito napoletano, comunione degli apostoli


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_41803

torna all'inizio del contenuto