Condividi
  • Facebook
  • Twitter

dipinto murale

Tipo:

Opere; dipinto murale; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Andrea del Sarto (1486 - 1530)

L'esecuzione delle storie del Battista nel chiostro dello Scalzo riprese nei primi anni del terzo decennio del Cinquecento. La "Danza di Salome'" (1522), la "Decollazione del Battista", la "Presentazione della testa del Battista", la "Speranza", la "Fede" e l'"Annuncio a Zaccaria", tutti del 1523, costituiscono una sequenza eccezionale dove si manifesta una nuova fase del linguaggio di Andrea, di un respiro più grandioso, di una drammaticità più icastica, di un equilibrio più rigoroso. Il riferimento inevitabile all'esempio di Raffaello e' assorbito dalla potente originalità di queste scene, che nel monocromo accentuano l'effetto di monumentalita' statuaria.

Data di creazione:

1523/04/23 - 1523/08/22, sec. XVI, primo quarto; 1523-04-23 - 1523-08-22

Soggetto:

decapitazione di San Giovanni Battista
Personaggi: San Giovanni Battista; Erodiade; Salomè; Erode. Figure maschili: carnefice; astanti. Abbigliamento: all'antica; contemporaneo. Architetture: edifici; fondale; loggia. Oggetti: piatto; corda; scettro. Armi: spada.

Materia e tecnica:

intonaco/ pittura a fresco

Estensione:

altezza: cm 192; larghezza: cm 202

immagine

Indirizzo:

Chiostro dello Scalzo, via Cavour 69 - 50100 FIRENZE, Firenze (FI) - parete ovest, primo riquadro da sinistra

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 09-00281371-10

In: Capolavori del Chiostro dello Scalzo

Identificatore: work_63641

Diritti

Diritti: Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Detentore dei diritti: proprietà Stato



Documenti simili

Immagine

Long Ben (1945/), decapitazione di San Giovanni Battista


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_52293

torna all'inizio del contenuto