Condividi
  • Facebook
  • Twitter

polittico

Tipo:

Opere; polittico; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Pinturicchio (1454 - 1513)

L'opera proviene dalla chiesa di Santa Maria degli Angeli detta anche dei Fossi (dal XVIII secolo di Sant'Anna), dove era collocata almeno fino 1784 sopra l'altare maggiore, poi, probabilmente in seguito alla ristrutturazione dell'altare, venne divisa e posta sopra gli stalli del coro. Quando la chiesa e l'annesso convento vennero venduti all'Ospedale della Misericordia nel 1789, le tavole entrarono nella quadreria dell'Accademia di Belle Arti, in cambio della tavola di Valerio Aretino. L'insieme venne ricomposto nel 1863; in quella occasione furono eseguite la trabeazione , parti delle cornici della base e il supporto liscio della cimasa. Il polittico, la cui cornice era stata affidata fin dal 1492 al maestro di legname Mattia di Tommaso da Reggio, fu commissionato al Pintoricchio il 14 febbraio 1495 in casa di Diamante Alfani dai Claustrali di Santa Maria degli Angeli e venne portato a termine in breve tempo; nel marzo del 1496 il pittore infatti era già impegnato in altre imprese ad Orvieto e a Spoleto. Nella grande pala si riscontra un'autografia quasi assoluta, anche nelle decorazioni. Si nota, inoltre, la netta differenza con l'arte del Vannucci, che negli stessi anni stava lavorando a Perugia per i benedettini di San Pietro, nella varietà dei dettagli, nella finezza miniaturistica d'esecuzione. Pintoricchio non si preoccupa di raggiungere un coordinamento logico delle figurazioni, ogni episodio sta da sè e l'architettura non ha una funzione prospettica, ma solo di raccordo tra i vari pannelli (cfr. Scarpellini P./ Silvestrelli M.R., 2003, pp.207-211; Mercurelli, 2004, p.308).
Polittico.

Data di creazione:

1492 - 1496, sec. XV, fine; 1492 - 1496

Materia e tecnica:

tavola/ pittura a tempera

Estensione:

altezza: cm 512; larghezza: cm 314

immagine

Indirizzo:

Palazzo dei Priori, Corso Vannucci 19 - 06100 Perugia, Perugia (PG) - esposto sala 24,inv. 274 (1918)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 10-00016344-0

In: Galleria Nazionale dell'Umbria - Opere Esposte

Identificatore: work_15905

Diritti

Diritti: Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Detentore dei diritti: proprietà Stato



Documenti simili

torna all'inizio del contenuto