Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Collezioni; collezione; Collezione

Categoria:

Opere d'arte visiva

Le quattordici cappelle laterali, orientate lungo l'asse longitudinale della chiesa, si dispongono in maniera simmetrica, sette per lato, le ultime due verso il transetto di dimensioni doppie rispetto alle altre. Per decorarle vennero chiamati grandi artisti, che a partire dalla fine del Quattrocento lasciarono numerosi capolavori che in parte si possono ammirare ancora oggi in loco. Si tratta in ogni caso di un complesso che ha subito numerosi interventi nel corso del tempo: dall'iniziale campagna decorativa quattrocentesca, di cui rimangono notevoli esempi in alcune volte e vetrate e nelle splendide pale d'altare del Bergognone, del Perugino e di Macrino d'Alba, al rinnovamento in senso barocco e manierista degli altari, di alcune pale e soprattutto delle pitture murali. Gli affreschi parietali rappresentano episodi della vita dei santi titolari delle cappelle, inseriti entro splendide quadrature architettoniche. Da notare infine i paliotti degli altari, realizzati secondo la tecnica del commesso di pietre dure e di marmi di vario tipo e colore oppure scolpiti mirabilmente in marmo bianco: alcuni di essi sono di rara bellezza e raffinatezza e testimoniano dell'altissima qualità raggiunta dalle maestranze lombarde in quest'arte.

immagine

Consulta le opere della collezione

Visualizza tutte le opere

Indirizzo:

Certosa di Pavia, viale Monumento, 4 - Certosa di Pavia (PV), Italia

Identificatore:

coll_665

Riferimenti

È riferito da: scheda SIRBeC COL: COL-MD100-0000006

In: Museo della Certosa di Pavia



Documenti simili

Immagine

Tesoro dei Medici: Cappelle Medicee


oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_540

Immagine

Opere della chiesa e delle cappelle


oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_364

torna all'inizio del contenuto