Condividi
  • Facebook
  • Twitter

scultura

Tipo:

Opere; scultura; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

ambito lombardo-piemontese

Il gruppo scultoreo veniva presentato nell'elenco della donazione Contini Bonacossi, a cui apparteneva, come "opera di arte veronese del XV e XVI se colo" (1928), assegnazione accettata generalmente dalla critica che ne ha tutt'al più anticipato la datazione trala fine del XIV e l'inizio del XV s ecolo. E. Lavagnino (1950) ha indicato come autore "un maestro veneto del XV secolo". G. Romano (1978), nell'ffrontare i problemi della scultura lig nea prodotta tra Piemonte orientale, Lombardia occidentale e Canton Ticino ,ha affermatop che "il processo degli studi è ancora talmentelimitato che non sappiamo radicare geograficamente nemmeno un capolavoro lombardo-piemo ntese come il Compianto sul Cristo del Museo di Castel Sant'Angelo". Il gr uppo sembra avere le stesse radici arcaiche e popolari di altri due Compi anti di poco più evoluti (fine sec. XV) conservati nei Musei Civici di Tor ino (attribuito a uno scultore del Piemonte Orientale da Mallè, 1965, p. 1 56) e di Novara (attribuito a uno scultore valsesiano da Romano, 1978, p. 63).E. Milanesi, nella scheda OA (1987) confronta l'opera con altri esempl ari di scultura lombardo-piemontese, come la Madonna della Pietà di Droner o (1499) e l'Addolorata di Castel Sant'Angelo, simili per la fattura rusti ca e sommaria, le forma delle teste alte e leggermente schiaciate, le pieg he del velo cadenti a piombo ai lati del viso e i semplici tratti somatici . La Pietà di Dronero è un'opera ancora difficilmente classificabile, ma l a provenienza dalla provincia di Cuneo autorizza a individuare nell'ambito lombardo-piemontese l'origine del Compianto di Castel Sant'Angelo.
Il personaggio, barbuto, indossa una tunica rossa e un berretto nero, e re ca tra le mani il sudario di Cristo.

Data di creazione:

1450 - 1499, sec. XV, seconda metà; 1450 - 1499

Soggetto:

San Giuseppe d'Arimatea
Personaggi: San Giuseppe d'Arimatea. Attributi: (San Giuseppe d'Arimatea) sudario di Cristo.

Materia e tecnica:

legno/ scultura

Estensione:

altezza: cm 145

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta la risorsa

Oggetti digitali

Indirizzo: Castel Sant' Angelo, Lungotevere Castello, 50, Roma, Roma (RM) - Manica lunga,inv. CSA IV/569 (1958)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 12-00207452-3

In: Collezioni del Museo

Identificatore: work_22879

Diritti

Diritti: Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo

Detentore dei diritti: proprietà Stato

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale



torna all'inizio del contenuto