Condividi
  • Facebook
  • Twitter

dipinto

Tipo:

Opere; dipinto; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Cavallini Pietro (1240-1250 ca./ 1330 ca.)

L'ignoto autore di questo notevolissimo affresco appare profondamente influenzato dall'arte di Pietro Cavallini e ciò è evidente soprattutto nella tipizzazione dei volti degli apostoli e nell'interesse per una definizione volumetrica dei corpi. Per quanto riguarda la datazione si può proporre, sia pure con una certa approssimazione, il primo quarto del sec. XIV.
Gli apostoli sono seduti frontalmente e si riconoscono San Pietro, alla sua destra San Giovanni, e il Cristo del quale è rimasta solo la testa contrassegnata dal nimbo crucisignato inginocchiato tra San Pietro e un altro apostolo. I personaggi sono all'interno di un edificio con un soffitto sorretto da mensole disposte simmetricamente; fa da sfondo un tendaggio verde damascato, sul quale spiccano i colori (rosso, verde, rosa, bianco) delle vesti. La parte inferiore dell'affresco è andata distrutta.

Data di creazione:

1300 - 1324, sec. XIV, primo quarto; 1300 - 1324

Soggetto:

Cristo lava i piedi degli apostoli
Personaggi: Gesù Cristo; dodici apostoli.

Materia e tecnica:

intonaco/ pittura a fresco

Estensione:

altezza: cm 160; larghezza: cm 590

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta la risorsa

Oggetti digitali

Indirizzo: Chiesa di S. Scolastica, piazzale di S. Scolastica, Subiaco (RM), Lazio - Italia - antica foresteria, ora coretto

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 12-00211482

In: Opere d'arte dell'abbazia

Identificatore: work_40190

Diritti

Diritti: Ministero per i beni e le attività culturali

Detentore dei diritti: proprietà Stato

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale



Documenti simili

torna all'inizio del contenuto