Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici/Strutture di difesa; Musei archeologici; Musei storici

Il Museo è ospitato all'interno della Porta S. Sebastiano delle mura Aureliane ed offre ai visitatori un itinerario didattico che è stato realizzato nel 1990, ma la storia dell’utilizzo del monumento per usi più o meno consoni alla sua importanza ha inizio molto tempo prima.
Nel 1939, nonostante il parere contrario della Ripartizione Antichità e Belle Arti, che si opponeva alla trasformazione in studio artistico del monumento, già da anni aperto al pubblico, furono eseguiti alcuni lavori negli ambienti interni della Porta per adattarli ad abitazione e studio privato del segretario del partito fascista Ettore Muti, che vi rimase dal 1941 al ‘43. Furono ricostruiti nuovi solai poiché le volte in muratura erano crollate, creati nuovi ambienti con muri divisori, installate scale in legno e muratura, ed anche rifatte le pavimentazioni in travertino e mattoni, con l’inserzione di due mosaici al primo piano.


Luogo certificato Herity

immagine

È riferito da:

consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
immagine
immagine
immagine
Certificato Herity

Fonte dati

Anagrafe Luoghi della Cultura

Identificatore: mus_10967

Diritti

Detentore dei diritti: Comune

Informazioni

Via di Porta San Sebastiano, 18 - 00179, Roma (Roma), Lazio - Italia

orario: Martedì-domenica 9.00-14.00 24 e 31 dicembre 9.00 - 14.00 La biglietteria chiude mezz'ora prima - chiusura settimanale: lunedì

Contatti: email: museomura@zetema.it - tel: 0670475284 - fax: 0670475284

Prenotazione: Nessuna

Servizi: Laboratorio di restauro



Documenti simili

Immagine

Museo delle cere di Roma - Roma (Roma)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-mus_2328

torna all'inizio del contenuto