Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Giardini e parchi; Musei specializzati

Responsabile:

Responsabile: MUSEI REALI DI TORINO

La nascita dei Giardini Reali, situati nell'area retrostante Palazzo Reale, risale all'epoca di Emanuele Filiberto, il re che definì Torino capitale del suo ducato. Per realizzarli ci si ispirò alle maggiori regge d'Europa, alle ville medicee e alle residenze francesi. In quel periodo storico la progettazione del verde era considerata una vera e propria arte. Nell'impianto attuale dei Giardini Reali è ancora ben visibile il progetto originale di André le Nôtre, architetto di fiducia di Luigi XIV, che progettò anche il parco che circonda la reggia di Versailles.

Un nuovo progetto, attualmente in svolgimento, prevede la risistemazione del verde e il restauro delle fontane e delle statue. Camminare fra i viali del giardino permetterà ai visitatori immergersi in un spazio ricco di specie vegetali, giochi d’acqua, fiori e fontane.

I lavori sono in fase di attuazione e i Giardini, al momento, non possono essere visitati.

immagine

È riferito da:

consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
consulta il sito web

Fonte dati

Anagrafe Luoghi della Cultura

Identificatore: mus_11414

Diritti

Detentore dei diritti: Ente MiBAC

Informazioni

piazza San Giovanni, 2 - 10122, Torino (Torino), Piemonte - Italia

chiusura temporanea: Per ristrutturazione o restauro

Contatti: email: pr-to@beniculturali.it - tel: +39 011 5220421

Prenotazione: Nessuna



Documenti simili

Immagine

Musei reali di Torino - Torino (Torino)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-mus_11718

torna all'inizio del contenuto