Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici religiosi; Musei d'arte

Della fondazione duecentesca conserva all'esterno, sui fianchi, le monofore, mentre la facciata venne ricostruita nel 1959-60 a seguito dei bombardamenti del 1944. L'alto campanile è della tipologia importata nell'Abruzzo aprutino da Antonio da Lodi nella seconda metà del Quattrocento: alla torre medievale veniva aggiunta una cuspide ottagona vivacizzata da inserti ceramici maiolicati policromi. L'interno, ricco di ornamentazioni settecentesche, conserva anche un grande affresco del XV secolo rappresentante una affollata crocifissione, straordinario esempio della tradizione tardogotica in Abruzzo.

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta le Collezioni digitali

È riferito da:

consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura [Error: "connect timed out"]
consulta il sito web

Fonte dati

Anagrafe Luoghi della Cultura

Identificatore: mus_9189

Diritti

Detentore dei diritti: Ente ecclesiastico o religioso

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale

Informazioni

Via Roma - 65017, Penne (Pescara), Abruzzo - Italia

orario: Su richiesta

Contatti: email: info@comune.penne.pe.it - tel: 085 8279045 (Comune di Penne); 085-8279480 (Agenzia per la Promozione Culturale)

Prenotazione: Nessuna



Documenti simili

Immagine

Witz Hans, Sant'Agostino - Certosa di Pavia (Pavia)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_85489

Immagine

Prosperi Filippo (1831 - 1913), Sant'Agostino - Viterbo (Viterbo)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_39940

torna all'inizio del contenuto