Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; capitello; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

ambito Italia meridionale

L'attribuzione a maestranze meridionali e la cronologia tra gli anni trenta e quaranta del XIII secolo viene proposta da Manuela Gianadrea (2010) sulla base di riscontri univoci con alcuni capitelli di ambito federiciano, in particolare un capitello del salone di Castel Maniace a Siracusa, datato tra il 1232 e il 1239, che presenta lo stesso decoro ad "alberello". Lo stesso stringente confronto si ha anche con un capitello dell'ingresso del Castello di Prato, realizzato intorno al 1246, e con uno di quelli presenti nel portale di S. Giovanni in Venere a Fossacesia, la cui datazione oscilla ancora tra gli anni trenta e quaranta del Duecento.
decorato da un doppio giro di foglie, terminanti a "croschets" arricciati in corrispondenza degli angoli dell'abaco, ornate da motivo "ad alberello" dove l'elemento vegetale è percorso da una spessa costola centrale, da cui si staccano foglie che assumono un andamento polilobato con nervature.

Data di creazione:

1230 - 1240, sec. XIII; 1230 - 1240

Materia e tecnica:

pietra/ scultura

Estensione:

altezza: cm 75

immagine

Indirizzo:

Chiesa di S. Maria, via S. Tommaso d'Aquino, 1, FOSSANOVA, Priverno (LT) - facciata, a destra del portale d'ingresso

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 12-01221459

In: Scultura della chiesa

Identificatore: work_40496

Diritti

Diritti: Ministero per i beni e le attività culturali

Detentore dei diritti: proprietà Stato



Documenti simili

Immagine

capitello - Bacoli (Napoli)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_13614

Immagine

capitello - Bacoli (Napoli)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_13635

Immagine

capitello - Bacoli (Napoli)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_13743

torna all'inizio del contenuto