Condividi
  • Facebook
  • Twitter

dipinto

Tipo:

Opere; dipinto; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Il dipinto proviene dall`altare maggiore della chiesa di San Lorenzo; l`opera è firmata e datata da Andrea Boscoli, pittore fiorentino attivo nelle Marche dal 1600 al 1606 circa. La prima citazione della pala risale al Ricci che nel 1834 la riferì all'allievo del Boscoli Marcello Gobbi e interpretò il soggetto come l'Assunta. Il quadro, in seguito all'indemaniamento della chiesa avvenuto nel 1892, è poi passato nella Pinacoteca civica. L'opera, esposta alla Mostra del Cinquecento toscano del 1940, è stata in quell'occasione restaurata.

Data di creazione:

sec. XVII; 1604

Soggetto:

Madonna della Cintola con San Lorenzo, San Tommaso e San Francesco
Personaggi: Madonna; San Lorenzo; San Benedetto; San Francesco. Figure: angeli; cherubini. Attributi: (San Lorenzo) graticola; palma del martirio; (San Francesco) crocifisso. Abbigliamento religioso: saio; dalmatica. Oggetti: cintola; sarcofago.

Materia e tecnica:

tela/ pittura a olio

Estensione:

altezza: cm 380; larghezza: cm 190

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta la risorsa

Oggetti digitali

Indirizzo: Musei civici di Palazzo Buonaccorsi, Palazzo Buonaccorsi, p.zza Vittorio Veneto, 2, Macerata, Macerata (MC) - sala III, inv. inv., n. 7 (1964)

Riferimenti

È riferito da: Scheda OA: 11-00133309

In: Opere d'arte antica e moderna

Identificatore: work_95189

Diritti

Detentore dei diritti: proprietà Ente pubblico territoriale, Comune di Macerata

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale



Documenti simili

Immagine

ambito laziale, Madonna della Cintola - Tuscania (Viterbo)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_40412

torna all'inizio del contenuto