Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Musei

Il Palazzo ottocentesco della famiglia nobiliare Mandralisca è sede del Museo interdisciplinare comprendente collezioni frutto sia di scavi archeologici condotti dal barone Enrico Pirajno di Mandralisca, sia di acquisti presso antiquari. Il Museo è costituito da una pinacoteca con la pregiata opera di Antonello da Messina intitolata “Ritratto d’Uomo”. La collezione archeologica è costituita dai reperti degli scavi effettuati a Lipari, in contrada Diana, da cui proviene il cratere siceliota a figure rosse su fondo nero detto del “venditore di tonno”, e da altri reperti provenienti da scavi condotti a Tindari e a Cefalù. La collezione numismatica consta di monete provenienti dalle più importanti zecche antiche della Sicilia e della vicina Lipari. La raccolta malacologica, tra le più ricche d’Europa, vanta rare specie siciliane come la Vitrina maravignae, l’Helix nebrodensis delle montagne madonite, l’Helix mazzulli v. cephaludensis proveniente dalla Rocca di Cefalù, l’Helix aradasi. La raccolta ornitologica si compone di circa 130 esemplari, per la maggior parte di provenienza madonita. Fra gli esemplari più interessanti un esempio di grifone immaturo (specie oggi estinta in Sicilia) ed un’aquila reale di cui rimane solo la testa. La vasta collezione libraria di circa settemila volumi della biblioteca baronale comprende un fondo antico e un archivio storico, di cui fanno parte due incunaboli. Nel Palazzo sono conservati numerosi mobili di pregio e oggetti d’arte appartenuti all’antica famiglia baronale.

Contatti:

email: info@museomandralisca.it - tel: 0921421547 - fax: 0921421547
prenotazione: Nessuna

Servizi:

Fototeca

Ambito geografico:

Cefalù, Via Mandralisca, 13, - Cefalù (Palermo), Sicilia - Italia



Documenti simili

Immagine

Museo Mandralisca, Cefalù

Touring Club Italiano
oai:touringclub.com:45311

Immagine

Collezione storico artistica del Museo Mandralisca

MuseiD-Italia
oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_623

torna all'inizio del contenuto