Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici religiosi; Musei d'arte

L'insediamento dei frati zoccolanti in questo luogo è riconducibile ai primi anni del Cinquecento, dopo l'abbandono di un sito più antico divenuto insalubre. Come la Cattedrale di San Tommaso, questo complesso è stato gravemente danneggiato dagli eventi del 1943 che ne hanno cancellato gli aspetti più significativi risalenti soprattutto ai secoli XVI e XVII. Tra le gravi perdite subite, quella della decorazione ad affresco di maestranze lombarde che avevano costruito nella chiesa anche una cappella dedicata al loro santo patrono Ambrogio. Oggi, degni di nota restano soprattutto i dipinti nelle lunette del chiostro del polacco Sebastiano Majewsky, attivo soprattutto a Teramo.

Informazioni:

orario: Aperta al pubblico
biglietteria: costo dei biglietti: Ingresso libero

Contatti:

responsabile: P. Pius CHITTALAPILLY mcbs - Amm. Parr. - email: curia@diocesilanciano.it - tel: 085.9063577
prenotazione: Nessuna

Ambito geografico:

Piazza San Francesco - 66026, Ortona (Chieti), Abruzzo - Italia

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
consulta il sito web
Interno

Include: Santa Maria delle Grazie

Fonte dati

MuseiD-Italia / --Chiesa di Santa Maria delle Grazie di Ortona

Identificatore: mus_9167

Diritti

Detentore dei diritti: Ente ecclesiastico o religioso



Documenti simili

Immagine

Convento di Santa Maria delle grazie, Ortona,(1817),SIAS

SAN - Sistema Archivistico Nazionale
oai:san.beniculturali.it:pico_san.cat.complArch.63...

Immagine

Chiesa Santa Maria delle Grazie

MuseiD-Italia
oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_711

Immagine

Chiesa di Santa Maria delle Grazie (chiesa)

SIGECweb
oai:oaicat.iccd.org:@ICCD11210475@

torna all'inizio del contenuto