Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici religiosi; Musei d'arte

La fondazione del monastero benedettino di Santa Maria ad Praetutiarum (poi Propezzano), dipendente da quello di San Salvatore di Rieti, viene fatta risalire all'apparizione della Madonna avvenuta nel 715 in quel luogo. Oggi il complesso si mostra perlopiù nell'aspetto del XIII secolo con la sua alta torre campanaria del XV secolo. La chiesa soprattutto presenta una facciata divisa in due parti, di altezza diversa ma entrambe a coronamento orizzontale con archetti in cotto. Il lato sinistro ospita un bel portale in pietra con fregi e colonne, detto la porta santa, del primo Trecento di scuola atriana. Il lato destro della facciata, più alto, ha un portico in mattoni e archi ogivali ed è spezzata da due oculi, uno dei quali è circondato da una ghiera in terracotta. L'interno a tre navate con absidi e diviso da pilastri e arcate a tutto sesto. Su una di queste è un interessante ciclo dell'inizio del Cinquecento con la storia della miracolosa apparizione.

Informazioni:

orario: Su richiesta

Contatti:

email: turismo@provincia.teramo.it - tel: 0861331336 / 0861 243402
prenotazione: Nessuna

Ambito geografico:

Propezzano - 64020, Morro d'Oro (Teramo), Abruzzo - Italia

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
consulta il sito web

Include: Convento di Santa Maria di Propezzano

Fonte dati

MuseiD-Italia / --Abbazia di Santa Maria di Propezzano

Identificatore: mus_9209

Diritti

Detentore dei diritti: Ente ecclesiastico o religioso



Documenti simili

Immagine

Convento di Santa Maria di Propezzano

MuseiD-Italia
oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_734

torna all'inizio del contenuto