Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici religiosi; Musei d'arte

Fondata nel IX sec. su un pendio sulla sponda destra della valle del fiume Vomano, la chiesa era parte di un monastero benedettino dipendente da quello di San Clemente a Casauria e voluto da Ermengarda, figlia dell'imperatore Ludovico II. Frutto in parte dei restauri del 1926, l'edificio è ancora quello della ricostruzione del XII secolo. La facciata in conci di pietra bianca e mattoni ospita un bel portale architravato con arco a tutto sesto sempre in pietra scolpita con girali su modelli classici e datato 1108. L'interno è a tre navate terminanti in absidi. Quella centrale è dominata dal ciborio forse più antico d'Abruzzo, con fittissima decorazione in stucco, della metà del XII sec. e firmato dal maestro Roberto di Ruggero. Al di sotto è una mensa d'altare il cui antepedium è un prezioso commesso di marmi e coccio pesto.

Informazioni:

orario: Su richiesta

Contatti:

email: turismo@provincia.teramo.it - tel: 0861 331336 - 0861 243402 (Centro di Promozione Turistica - Provincia di Teramo)
prenotazione: Nessuna

Ambito geografico:

Via San Clemente - 64024, Notaresco (Teramo), Abruzzo - Italia

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
consulta il sito web

Include: San Clemente al Vomano

Fonte dati

MuseiD-Italia / --Abbazia di San Clemente al Vomano

Identificatore: mus_9210

Diritti

Detentore dei diritti: Ente ecclesiastico o religioso



Documenti simili

Immagine

San Clemente al Vomano

MuseiD-Italia
oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_755

Immagine

S. Clemente al Vomano, Notaresco

Touring Club Italiano
oai:touringclub.com:55536

Immagine

Biblioteca dell'Abbazia di S. Clemente

ICCU Anagrafe delle biblioteche italiane
oai:anagrafe.iccu.sbn.it:IT-PE0004

torna all'inizio del contenuto