Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici religiosi; Musei d'arte

La fondazione del monastero benedettino è avvolta nella leggenda. Quella più antica, vuole che due patrizi romani donarono allo stesso San Benedetto i beni per la costruzione dell'insediamento, mentre un'altra di età carolingia, lo collega alla vittoria di Carlo Magno sulle forze longobarde nel 781. Proprio sul campo di battaglia sarebbe sorta la costruzione voluta da Carlo in persona. Sicuramente una comunità di monaci esisteva già in questo luogo intorno all'884, quando fu compilato il Memoratorium dell'abate Bertario sui possessi di Montecassino nell'Abruzzo teatino. Dopo il terremoto del 990, che buttò il monastero quasi a terra, grazie all'azione dell'abate Teobaldo, nominato nel 1007, si iniziò una fase di ricostruzione e ingrandimento delle strutture e della chiesa che venne abbellita di altari e pitture. Gli interventi procedono con l'elezione di Desiderio ad abate di Montecassino nel 1058. I lunghi secoli di storia di San Liberatore sono caratterizzati da lunghe controversie sulla proprietà dei molti beni del monastero. All'inizio dell'Ottocento il complesso appare abbandonato e per un suo completo recupero bisognerà attendere il 1958-59 e gli anni successivi nei quali la chiesa è stata investita da pesanti e discutibili interventi con l'obiettivo di riportarne alla luce il primigenio aspetto. L'esterno della chiesa, quasi unica superstite con il campanile del monastero, si caratterizza dalla facciata a capanna in cui si aprono i tre portali risalenti all'opera dell'abate Desiderio (XI secolo) e all'epoca angioina. Il retro è movimentato da tre absidi. L'interno a tre navate ospita tra l'altro il bell'ambone ricostruito con bassorilievi del XII secolo.

Informazioni:

orario: Su richiesta

Contatti:

email: info@majambiente.it - tel: 085.922343
prenotazione: Nessuna

Ambito geografico:

Via per la Badia di San Liberatore a Majella - 65025, Serramonacesca (Pescara), Abruzzo - Italia

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura
absidi

Include: Abbazia di San Liberatore

Fonte dati

MuseiD-Italia / --Abbazia di San Liberatore a Majella

Identificatore: mus_9243

Diritti

Detentore dei diritti: Ente ecclesiastico o religioso



Documenti simili

Immagine

Abbazia di San Liberatore

MuseiD-Italia
oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_704

Immagine

Parco Nazionale della Majella

Redazione CulturaItalia
portalesegnala:portalesegnala_0002422.html

torna all'inizio del contenuto