Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Due attori a mezzo busto di un bonzo e di una donna

Tipo:

Opere; Stampa della serie "Kabuki juhachiban (Diciotto drammi classici di kabuki)"; Oggetto fisico

Categoria:

Stampe/Incisioni/Matrici

Autore:

Inventore - Disegnatore Jusoso Tadakiyo hitsu - Jusoso Tadakiyo

Soggetto:

"Jayanagi"
La stampa raffigura in alto il ritratto di un bonzo e in basso quello di una donna che tiene sulla spalla un bastone di bambù con un retino. Kabuki juhachiban, il titolo della serie, è il nome dato dall'attore Ichikawa Danjuro VII nel 1840 a 18 drammi scelti fra quelli tramandati nella sua famiglia. Questa stampa raffigura l'attore Kyusei Ichikawa Danjuro (Ichikawa Danjuro IX) nel ruolo della donna in basso, che impersona lo Spirito del Salice. Nel dramma infatti si narra che ai piedi del monte Koya, dove alle donne è proibito salire, vi è un salice, la cui forma ricorda un serpente. Si dice che un serpente, simbolo del rancore femminile, si trasformò in salice grazie alla predica del bonzo Kukai (raffigurato nella parte alta della stampa). Nella presente serie Torii Kiyosada collabora con Tadakiyo raffigurando il secondo personaggio principale alla maniera antica tramandata nella famiglia Torii.(Eiko Kondo, 1989)

Estensione:

altezza: cm 39,3; larghezza: cm 26,7

Materia e tecnica:

Xilografia, inchiostri policromi su carta

Data di creazione:

Periodo Meiji (1868-1912); 1896

Ambito geografico:

Museo Nazionale d'Arte Orientale, Museo Nazionale d'Arte Orientale, Via Merulana, 248, Roma (RM), inv. 13637

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: Scheda ICCD S: 12-00265993

È incluso da: Raccolta di stampe estremo-orientali

Fonte dati

MuseiD-Italia / Raccolta di stampe estremo-orientali

Identificatore: work_49935

Diritti

Detentore dei diritti: Proprietà dello Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Museo Nazionale d'Arte Orientale



torna all'inizio del contenuto