Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; decorazione dipinta; Oggetto fisico

Categoria:

Elementi architettonici e decorativi

Autore:

Pippi Giulio detto Giulio Romano

La finta nicchia dipinta sulla sinistra della parete occidentale della Sala dei Cavalli ospita al suo interno la raffigurazione di una statua di Venere. La dea è qui accompagnata da un delfino, suo consueto attributo iconografico. La parte superiore della nicchia ha l'aspetto di una conchiglia, inserita in un arco. Ai lati di questo due specchiature in finto marmo. La nicchia è attraversata dal cornicione modanato che corre a mezza altezza per tutto il perimetro Sala e che, illusionisticamente, gira lungo la sua curvatura interna. L'affresco risulta eseguito su tre differenti stesure di malta: una comprende l'arco che delimita la nicchia, con le sue imposte e le specchiature marmoree; una la conchiglia e il cornicione che corre lungo la curvatura della nicchia; una terza e ultima giornata comprende la statua di Venere, il suo basamento e lo sfondo della nicchia. Le tecniche di riporto del disegno utilizzate sono: incisioni dirette per la porzione di cornicione che corre lungo l'interno della nicchia; spolvero ripreso con incisioni indirette per le nervature della conchiglia; spolvero per le volute superiori della conchiglia; incisioni indirette da cartone per la statua. Si segnala che questa è l'unica nicchia all'interno della quale si riscontra l'utilizzo dello spolvero. Questa maggior attenzione nel riporto del disegno lascia credere che questa nicchia sia stata la prima ad essere eseguita. Amedeo Belluzzi (1998) assegna a questo elemento della decorazione della Sala il numero 378.

Soggetto:

mitologia
Venere

Estensione:

altezza: cm 362; larghezza: cm 184

Materia e tecnica:

affresco

Data di creazione:

1526 ca. - 1528 ca.; sec. XVI, secondo quarto; 1526 - 1528

Data di modifica:

1988 - 1989

Ambito geografico:

Museo Civico di Palazzo Te, Viale Te, 13 - Mantova (MN), Italia - proprietà Comune di Mantova

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: scheda ICCD OA: 0302128999-9.1

È incluso da: Complesso decorativo di Palazzo Te

Fonte dati

MuseiD-Italia / Giulio Romano - Complesso decorativo di Palazzo Te - collezione

Identificatore: work_6503



Documenti simili

Immagine

Peruzzini Domenico (1602/ 1673) , Venere

Regione Marche
oai:sirpac.cultura.marche.it:15011

Immagine

Duranti Fortunato (1787/ 1863) , Venere (?)

Regione Marche
oai:sirpac.cultura.marche.it:14023

Immagine

Giorgetti Guelfo (1875/ 1935) , Venere

Regione Marche
oai:sirpac.cultura.marche.it:16154

torna all'inizio del contenuto