Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Oggetto fisico

Categoria:

Grotte

Larga circa 100 metri, deve il nome al colore turchino che l’acqua assume nel pomeriggio. Dalla volta basaltica pendono lunghe stalattiti; le pareti sono formate da conglomerato conchiglifero; nel mezzo è un'erta piramide, costituita da stalagmiti in forma di panneggiamenti. A sin. dell'ingresso la grotta comunica con la vicina grotta di S. Francesco Vecchio; da una spaccatura si scende, attraverso strati di un conglomerato, sotto la volta ad angolo; a sin. stalattiti; l'acqua che stilla dalla volta e dalle pareti si raccoglie in due laghetti. La grotta di S. Francesco ha pure una piccola apertura a mare. Proseguendo verso SE, sotto un mulino a vento, si trova la *grotta della Pastizza, o delle Colonne, davanti alla cui grande volta ad arco regolare sorge lo scoglio piramidale della Pastizza. La grotta è larga c. 80 m; nel mezzo, grandi blocchi di roccia caduti dalla volta; nella volta si sono formate stalattiti. A sin. è un basso passaggio a un'altra grotta. 300 m più a sud si trova l'altra grande grotta di Blasi, larga 150 m; anche questa ha volta con stalattiti. Quando spirano i venti di Mezzogiorno e il mare rompe fortemente contro queste ultime grotte, si producono rumori di tuono.
Classificazione secondo la graduatoria Guida Rossa TCI: *

Ambito geografico:

cala S. Maria - Ustica (PA)



Documenti simili

Immagine

Grotta Azzurra, Anacapri

Touring Club Italiano
oai:touringclub.com:55597

Immagine

Capriverso la Grotta Azzurra

Internet Culturale
oai:www.internetculturale.it/metaoaicat:oai:bncf.f...

Immagine

Aliani Lorenzo, La grotta azzurra

Polo Museale fiorentino
oai:polomuseale.firenze.it:1890:4605

torna all'inizio del contenuto