Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Immagine fissa

Categoria:

Materiale didattico

Curatore:

INDIRE

Ecce Homo , olio su tela, datato 1659.
Giovan Francesco Barbieri detto il Guercino (1591-1666) è uno dei più importanti pittori italiani del XVII secolo. Tra le sue opere: Liberazione di San Pietro (1622), Presentazione di Gesù al tempio (1623), L'aurora (1630), Venere, Marte e Amore (1634), Ecce Homo (1647), Abramo ripudia Agar e Ismaele (1657). Se nella fase giovanile la pittura del Guercino si muove dagli esperimenti di dissoluzione della forma tramite la luce vivida e i colori accesi per giungere alla libertà timbrica e spaziale di 'L'aurora' del Casino Ludovisi, in quella matura, dopo l'esperienza romana, tende al contrario ad attenuare ogni contrasto e complessità, per risolversi in quelle raffinate delicatezze che fecero, fino all'Ottocento, la fortuna dell'artista [da: Enciclopedia Europea , vol. V, Milano, Garzanti, 1977].
Foto scattata in occasione della mostra Guercino. Poesia e sentimento nella pittura del '600 tenutasi a Milano dal 27 settembre 2003 al 18 gennaio 2004.

Soggetto:

Arte: teoria, storia, tecniche
pittura
pittura ad olio
Gesù
Guercino

Materia e tecnica:

a colori

Ambito cronologico:

1659

immagine

Immagini di anteprima

Guercino: Ecce Homo

Riferimenti

È incluso da: DIA - Banca dati di Immagini per la Didattica

Fonte dati

Indire DIA - Immagini per la Didattica / Digital Image Archive

Identificatore: D-JFVG44OS

Diritti

Detentore dei diritti: Olycom S.p.A.; INDIRE - Firenze



Documenti simili

Immagine

Guercino: Ecce homo (Coronazione di spine)

Indire DIA - Immagini per la Didattica
oai:oaicat.indire.it:D-JFVG44P1

Immagine

Antonello da Messina (1430 ca.-1479), Ecce Homo

Archivio Scala Group
oai:scalarchives.com:0033455

Immagine

Riccio Bartolomeo (1500-1571/3), Ecce homo

Archivio Scala Group
oai:scalarchives.com:0106262

torna all'inizio del contenuto