Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Collezioni; Collezione

La collezione conta più di 400 esemplari.
Composta da più di quattrocento oggetti la collezione è in buona parte catalogata: sono state realizzate fino ad oggi 446 schede OA corredate da immagine digitale.
Il nucleo più antico degli oggetti provenienti dal medio Oriente islamico è una piccola ma importante collezione di tessuti fatimidi (XI sec.) e ottomani (XV sec.) a cui si aggiungono reperti ceramici, soprattutto dalla Persia ma anche dall'Egitto, dalla Siria e dalla Turchia, dal periodo selgiuchide (1038-1194 d.C.) sino al XX secolo, oltre ad una straordinaria collezione di tappeti. La collezione dei tappeti riunisce esemplari tra i più vari che vengono dal mondo anatolico, con una cronologia che spazia dal XVI secolo ai primi del Novecento. Grazie alla diversità della collezione si possono documentare anche varie tecniche di tessitura: l'annodatura classica, il ricamo, la tecnica del kilim. Completano la collezione alcuni manufatti metallici, prevalentemente armi o parti di armature ottomane e persiane.

Soggetto:

decorazioni e ornati

Data di creazione:

1900 post - 2010 ante; XX/ XXI; 1900 - 2010

Ambito geografico:

Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco - Raccolte Extraeuropee, Via Savona, 39 - Milano (MI), Italia - proprietà Comune di Milano



Documenti simili

Immagine

Collezione giapponese delle Raccolte Extraeuropee

MuseiD-Italia
oai:culturaitalia.it:museiditalia-coll_369

Immagine

Culture extraeuropee, Culture Extraeuropee, Collezione Brignoli

Regione Emilia Romagna
oai:bbcc.ibc.regione.emilia-romagna.it:80081

Immagine

Culture extraeuropee, Culture extraeuropee- Collezione Frignoni

Regione Emilia Romagna
oai:bbcc.ibc.regione.emilia-romagna.it:79879

torna all'inizio del contenuto