Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Luoghi della cultura; Oggetto fisico

Categoria:

Edifici religiosi; Musei d'arte

Il convento fu fondato nel XV secolo per volere di Giovanni da Capestrano. Fu progressivamente modificato ed ampliato fino alla metà del XIX secolo. Nel 1735 si aggiunsero un ampio presbiterio absidato e due cappelle sul fianco destro. Nel 1709 sul fianco sinistro della chiesa venne eretto il chiostro al quale, nel 1742 si aggiunsero il dormitorio e la biblioteca ricca di documenti e volumi di straordinario pregio. Scenografica è la scala realizzata nel 1750 per collegare il chiostro con il piano superore. All'interno del convento è ospitato il museo del Convento di san Giovanni da Capestrano che custodisce numerose testimonianze della vita del Santo nativo del paese.

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta le Collezioni digitali

È riferito da:

consulta la scheda dell'Anagrafe Luoghi della Cultura [Error: "connect timed out"]
consulta il sito web
interno del Chiostro [Error: "connect timed out"]

Fonte dati

Anagrafe Luoghi della Cultura

Identificatore: mus_9138

Diritti

Detentore dei diritti: Ente ecclesiastico o religioso

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale

Informazioni

Via di San Francesco - 67022, Capestrano (L'Aquila), Abruzzo - Italia

orario: Su richiesta

Contatti: email: comunedicapestrano@tiscali.it - tel: 0862 95234

Prenotazione: Nessuna



torna all'inizio del contenuto