Condividi
  • Facebook
  • Twitter

dipinto

Tipo:

Opere; dipinto; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Giovanni di Giorgio Tedesco (1472 - 1527)

L'insieme oggi smontato fu depositato in Galleria prima del 1872 dalla Confraternita della Santissima Annunziata di Porta Eburnea. Le quattro tavole costituivano il cataletto nel quale si esponeva la statua del Cristo morto durante la processione del venerdì santo. Furono attribuite al pittore tedesco Giovanni di Giorgio dopo la pubblicazione da parte dell'Orsini di documenti di pagamento riferiti a questo. In precedenza erano state attribuite a Perugino. Secondo Santi (1985, p.218 con bibliografia precedente) il maggior pregio dell'oggetto è costituito dalla sua tipologia di oggetto devozionale del quale questo rappresenta uno dei più antichi esempi pervenuti.
Si tratta di quattro fiancate di cataletto, di cui due con raffigurazioni e iscrizioni.

Data di creazione:

1500 - 1524, sec. XVI, primo quarto; 1500 - 1524

Soggetto:

guardie del sepolcro di Cristo
Figure: guardie del sepolcro di Cristo.

Materia e tecnica:

tavola/ pittura a tempera

Estensione:

altezza: cm 50; larghezza: cm 340; altro: cm testata 28x34.5

immagine

Oggetti digitali

Indirizzo: Palazzo dei Priori, Corso Vannucci 19 - 06100 Perugia, Perugia (PG) - deposito,inv. 344 (1918)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 10-00016407

In: Galleria Nazionale dell'Umbria - Depositi

Identificatore: work_14131

Diritti

Diritti: Comune di Perugia

Detentore dei diritti: proprietà Ente pubblico territoriale



Documenti simili

Immagine

ambito europeo, Cristo nel sepolcro - Perugia (Perugia)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_14411

torna all'inizio del contenuto