Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; reliquiario; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

ambito umbro

Il reliquiario proviene dalla chiesa di San Francesco a Sangemini; demaniato nel 1863, fu depositato nella residenza municipale, ma dopo un tentativo illecito di vendita fu requisito dalla Soprintendenza dell'Umbria nel 1924. In base al tipo di smalti nel fusto e alle decorazioni a sbalzo del nodo, analoghe a quelle del reliquiario della pietra del Santo Sepolcro del Tesoro della Basilica di San Francesco ad Assisi, Santi (1969, p.174) propone di datarlo all'inizio del XV secolo.
Su di una base polilobata, decorata a graffiti, si innesta il fusto esagonale con decorazioni a smalti; il nodo a sei bottoni ha decorazioni a traforo. L'edicola a sei facce ha decorazioni cesellate.

Data di creazione:

1400 - 1420, sec. XV, primo quarto; 1400 - 1420

Materia e tecnica:

rame/ doratura/ pittura a smalto opaco

Estensione:

altezza: cm 38

immagine

Indirizzo:

Palazzo dei Priori, Corso Vannucci 19 - 06100 Perugia, Perugia (PG) - esposto sala 17,inv. 1040 (1918)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 10-00017234

In: Galleria Nazionale dell'Umbria - Opere Esposte

Identificatore: work_16155

Diritti

Diritti: Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Detentore dei diritti: proprietà Stato



Documenti simili

Immagine

manifattura umbra, reliquiario - Perugia (Perugia)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_14751

Immagine

bottega Italia meridionale, reliquiario - Altomonte (Cosenza)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_20257

Immagine

De Blasio Andrea (1700 - 1757), reliquiario


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_20267

torna all'inizio del contenuto