Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; rilievo; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Solari Cristoforo detto il Gobbo

I due ritratti giacenti costituiscono i resti del monumento funebre ducale di Ludovico il Moro e Beatrice d'Este, iniziato nel 1497 da Cristoforo Solari detto il Gobbo e presumibilmente lasciato incompiuto in seguito alla conquista francese del ducato di Milano, nel 1499. Il monumento era destinato alla chiesa di S. Maria delle Grazie a Milano, da poco edificata, della quale il Moro aveva appena fatto demolire e poi ricostruire il coro da Bramante, forse programmandone da subito la funzione di nuovo mausoleo ducale. Il Solari cominciò i lavori del monumento poco dopo la morte della giovane duchessa, avvenuta nel gennaio 1497, ricevendo ingenti quantità di marmi, soprattutto dalla Certosa. Non si sa se il Gobbo abbia realizzato altre parti di questo monumento oltre ai due ritratti funebri, rimasti giacenti nella chiesa milanese fino a metà Cinquecento. Stando alle Memorie del Valerio, essi vennero acquistati nel 1564 da Oldrato Lampugnani, forse per conto della Certosa, dove approdarono in breve. Furono inizialmente posti presso il monumento funebre di Gian Galeazzo Visconti, poi trasferiti nel 1821 nel braccio opposto del transetto e qui riallestiti a fine Ottocento nella sistemazione attuale da Luca Beltrami (R. Battaglia, Le 'Memorie' della Certosa di Pavia, in "Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa", XXII, 1 (1992), p. 162 e nota 260).

Data di creazione:

1497 - 1499; sec. XV; 1497 - 1499

Soggetto:

Ludovico il Moro, Beatrice d'Este

Materia e tecnica:

marmo/ scultura

immagine

Condizioni d'uso della risorsa digitale:
Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale
Quest'opera di MetsTeca è distribuita con Licenza Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale.

Consulta la risorsa

Oggetti digitali

Indirizzo: viale Monumento, 4 - Certosa di Pavia (PV), Italia - proprietà Stato: Demanio

Riferimenti

È riferito da: scheda ICCD OA: 0300702474

In: Transetto, sacrestia vecchia e lavabo

Identificatore: work_85639

Diritti

Licenza: Con attribuzione, no opere derivate, senza riuso commerciale



Documenti simili

Immagine

Villa Adriana e Villa d'Este - Villa d'Este - Tivoli (Roma)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-mus_67

Immagine

Peranda Sante, Ritratto di Alfonso d’Este - Mantova (Mantova)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_28389

torna all'inizio del contenuto