Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Collezioni; Collezione

Gli oggetti che compongono la collezione sono circa 15.000 e riguardano sia il mondo della produzione, trasformazione distribuzione dell'energia elettrica (alternatori, trasformatori, turbine, statori,eccitatrici, sezionatori, interruttori, isolatori) sia il mondo delle trasmissioni/telecomunicazioni (telefoni, radioricevitori, radiotrasmittenti, telegrafi) sia le applicazioni quotidiane (luce elettrica, elettrodomestici, elettromedicali) sia i trasporti con la trazione elettrica (ferrovie, tram, auto).
La collezione del Museo della Tecnica Elettrica di Pavia è catalogata dal 2008 all'interno del SIRBeC con il contributo finanziario di Regione Lombardia.
Il Museo della Tecnica Elettrica dispone di tre collezioni principali: la Collezione ENEL, la Collezione SIRTI e la Collezione Università di Pavia, a queste si aggiungono importanti apporti di collezioni private che vanno ad impreziosire ulteriormente il patrimonio, nella sua complessità, della collezione universitaria. Tutto il patrimonio museale viene continuamente valorizzato grazie anche all'organizzazione di mostre temporanee che con regolarità annuale sono tenute all'interno del Museo stesso nell'apposita sala.

immagine

Consulta le opere della collezione

Visualizza tutte le opere

Indirizzo:

Museo della Tecnica Elettrica, Via Ferrata, 6 - Pavia (PV), Italia

Identificatore:

coll_368

Riferimenti

È riferito da: scheda SIRBeC COL: COL-LMD20-0000021

In: Museo della tecnica elettrica



Documenti simili

Immagine

Museo della tecnica elettrica - Pavia (Pavia)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-mus_5572

torna all'inizio del contenuto