Condividi
  • Facebook
  • Twitter

scomparto di predella

Tipo:

Opere; scomparto di predella; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Alfani Domenico (1480 - 1533)

Insieme alle altre due tavolette pervenne nel 1810, in seguito alle demaniazioni napoleoniche, all'Accademia di Belle Arti dalla chiesa di San Francesco al Prato. Secondo A.Rossi e M.Guardabassi queste erano parte della predella della pala di Domenico Alfani, raffigurante il Presepio, Sant'Anna e i pastori. Tale relazione però non fu accertata nè dall'Orsini, nè dalla scheda C.A.P.U., relativa alla pala. L'attribuzione a Domenico Alfani si deve al Guardabassi e sembra plausibile al Santi; mentre il Lupattelli e il Cecchini la vedrebbero più come opera ascrivibile alla scuola di Perugino o comunque di ambito perugino.
Si tratta di una delle tre tavolette, che forse costituivano la predella di una tavola maggiore. E' probabile che manchino alcuni elementi di tale predella.

Data di creazione:

1500 - 1549, sec. XVI, prima metà; 1500 - 1549

Soggetto:

Sant'Antonio da Padova
Personaggi: Sant'Antonio da Padova. Figure: putti telamoni.

Materia e tecnica:

tavola/ pittura a tempera

Estensione:

altezza: cm 22.5; larghezza: cm 52.5

immagine

Oggetti digitali

Indirizzo: Palazzo dei Priori, Corso Vannucci 19 - 06100 Perugia, Perugia (PG) - deposito,inv. 290 (1918)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 10-00016359

In: Galleria Nazionale dell'Umbria - Depositi

Identificatore: work_14103

Diritti

Diritti: Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Detentore dei diritti: proprietà Stato



Documenti simili

Immagine

Chiesa di Sant'Antonio da Padova - Scanno (L'aquila)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-mus_9224

Immagine

Chiesa di Sant’Antonio Abate - Tossicia (Teramo)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-mus_9250

torna all'inizio del contenuto