Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; calco; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Campi Carlo

Calco in gesso dall'originale in marmo dell'altare della Certosa di Pavia eseguito da Carlo Campi per l'Esposizione d'Arte Sacra di Torino nel 1898. Il rilievo costituisce una testimonanza importante all'interno del complesso certosino. L'originale in marmo, iniziato nel 1396 e consacrato nel 1497, fu infatti tolto dalla Certosa nel 1567 e trasportato nella chiesa parrocchiale di San Martino a Carpiano, piccola località situata tra Milano e Pavia, un tempo possedimento agricolo della Certosa, dove ancora oggi è inserito entro un coronamento settecentesco. Il calco riporta tutte le otto formelle dell'originale: sulla fronte sono tre rilievi con le storie di sant'Anna e san Gioachino, sul retro altri tre rilievi con le storie di Maria: la Nascita della Vergine, la Presentazione al tempio e il Transito della Madonna, mentre sui fianchi sono raffigurati: lo Sposalizio e l'Incoronazione della Vergine.

Data di creazione:

1900 ca. - 1910 ca.; sec. XX, inizio; 1900 - 1910

Materia e tecnica:

gesso

Estensione:

altezza: cm 85; larghezza: cm 270; profondita': cm 123

immagine

Indirizzo:

Museo della Certosa di Pavia, viale Monumento, 4 - Certosa di Pavia (PV), Italia, inv. 204 bis (1964) - proprietà Stato: Demanio

Riferimenti

È riferito da: scheda ICCD OA: 0300197526-0

In: Collezione della Gipsoteca del Museo della Certosa di Pavia

Identificatore: work_28270



Documenti simili

Immagine

ambito Italia centrale, calco - Perugia (Perugia)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_14398

Immagine

manifattura umbra, calco - Perugia (Perugia)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_14775

torna all'inizio del contenuto