Condividi
  • Facebook
  • Twitter

motivo decorativo antropomorfo
lavabo

Tipo:

Opere; lavabo; Oggetto fisico

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Fanzago Cosimo (1591 - 1678)

La messa in opera del lavabo, rientrava in quell' ampio programma di restauro e di rinnovamento che si propose l'abate Giordano durante il suo generalato. L'opera collocata nell'antico refettorio monastico manca della vasca, che ne raccoglieva l'acqua sgorgante dalle fistole poste in bocca alle testine che lo decorano; queste peraltro sono molto simili a quelle che figurano sul lavamano nel chiostrino del refettorio della Certosa di San Martino a Napoli, opera documentata di Cosimo Fanzago. PerciÚ non Ë da escludere la colaborazione del maestro carrarese, che dai documenti d'archivio risulta che lavorÚ a Montevergine con Fanzago.
Fregio con sequenza di piccole teste aggettanti, intervallate da riquadri con decorazione floreale.

Data di creazione:

1600 - 1649, sec. XVII, prima met‡; 1600 - 1649

Soggetto:

motivo decorativo antropomorfo
Figure: teste di bambino. Decorazioni: fiori.

Materia e tecnica:

marmo bianco di Carrara/ scultura

Estensione:

altezza: cm 28; larghezza: cm 248

immagine

Indirizzo:

Abbazia di Montevergine, via Santuario, s.n.c., Mercogliano (AV), Campania - Italia - Chiostro coperto, primo piano, Sala II.,inv. 00000176 (2009)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd OA: 15-00676799

In: L'abbazia di Montevergine

Identificatore: work_49437

Diritti

Diritti: Ministero per i beni e le attivit‡ culturali

Detentore dei diritti: propriet‡ Stato



Documenti simili

Immagine

bottega campana, lavabo


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_49200

Immagine

ambito romano, lavabo - Grottaferrata (Roma)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_41933

Immagine

bottega calabrese, lavabo


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_87070

torna all'inizio del contenuto