Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; decorazione dipinta; Immagine fissa

Categoria:

Pittura

Autore:

Pippi Giulio detto Giulio Romano

Il quinto putto della parete sud, totalmente nudo, è seduto in posizione frontale, la gamba sinistra poggiante sulla destra. Il putto è ritratto nell'atto di togliersi una spina dal piede sinistro, secondo il celeberrimo modello classico dello Spinario capitolino, statua in bronzo conservata nel Medioevo a Roma, in Laterano, e nel 1471 trasferita in Campidoglio, dove accrebbe notevolmente la sua fama divenendo fonte figurativa e modello di ispirazione per numerosissimi artisti. La ripresa di questa illustre iconografia nel contesto di un fregio decorativo caratterizzato da figure in pose scherzose e irriverenti testimonia, una volta di più, l'intima conoscenza dei modelli e la libera interpretazione degli stessi da parte di Giulio Romano. Il putto è seduto sul mascherone grottesco sottostante, che guarda lo spettatore con aria beffarda: quest'ultima figura, coronata di foglie e caratterizzata da occhi spalancati, profondi solchi d'espressione, baffi spioventi e lingua totalmente esposta, si ripete analoga al di sotto di tutti i putti della sala. Il putto è identico nella posa, al quinto del fregio della parete nord. La figura è stata dipinta in una giornata a sé stante, comprendente una parte del fogliame laterale e separata dal mascherone: questo risulta essere stato dipinto insieme all'architrave. Il disegno del putto è stato realizzato mediante incisione indiretta da cartone, in sintonia con quanto osservato sulla maggior parte dei putti del fregio. Si notano, sui profili della figura, tracce di un medium simile a grafite che potrebbero essere dovute a un esercizio di ricalco (di data imprecisata). Particolarmenete squillante la colorazione a secco in smalto con azzurrite del fondo del fregio visibile vicino alla coscia destra del putto.

Data di creazione:

1525 ca. - 1526 ca.; sec. XVI, secondo quarto; 1525 - 1526

Data:

1525

Soggetto:

decorazioni e ornati
Putto tra girali vegetali

Materia e tecnica:

affresco

Estensione:

altezza: cm 83

immagine

Indirizzo:

Museo Civico di Palazzo Te, Viale Te, 13 - Mantova (MN), Italia - proprietà Comune di Mantova

Data di modifica:

1988 - 1989

Riferimenti

È riferito da: scheda ICCD OA: 0302128999-1.18

In: Complesso decorativo di Palazzo Te

Identificatore: work_6462



Documenti simili

torna all'inizio del contenuto