Condividi
  • Facebook
  • Twitter

teodolite

Tipo:

Opere; teodolite; Oggetto fisico

Categoria:

Strumenti scientifici

Autore:

Galileo (1866 - 2004)

Una piastra di base triangolare equilatera (costituita da due piastre metalliche con angoli tagliati) costituisce l'appoggio e la guida delle tre viti di elevazione (calanti), disposte a 120°, ciascuna in metallo, con ghiera cilindrica listellata. Al di sopra, è una ulteriore piastra, molto più spessa e della stessa geometria, in cui è inserita una grande vite a ghiera. Il basamento dello strumento è cilindrico, con una sporgenza prismatica in corrispondenza di uno dei montanti e tre piccole sporgenze disposte a 120° . Ortogonalmente al basamento è la vite di blocco delle rotazioni orizzontali. Alla sulla superficie di base dell'alidada, sagomata ad U, sono la livella sferica, la livella torica (che ha all'estremità due viti di rettifica), e, dalla parte opposta ed inserite nel corpo della base, l'oculare del piombino ottico e la vite di spostamento micrometrico orizzontale. Un montante si allarga in forma di cilindro schiacciato, per inglobare il cerchio verticale (illuminato mediante uno specchietto orientabile agganciato sulla sua superficie esterna). L'altro montante reca, sul fianco esterno, una grande vite del nonio. Appena al di sopra è l'oculare (con ghiera in plastica per l'adattamento alla vista) per le letture ai cerchi (orizzontali e verticali, graduazioni centesimali, poco visibili: quella orizzontale è centesimale, antioraria, con divisioni e valori al grado. E' affiancata dal nonio, (0-2000) con divisioni e valori ogni 10 c, divisioni secondarie ogni 5c, suddivisioni al 1c. Tra la graduazione orizzontale e quella verticale è l'indice di lettura. A sinistra è la finestra per l'osservazione della livella torica zenitale (praticamente invisibile). Al di sopra è la finestra per la lettura della graduazione verticale (illeggibile). Al di sopra del montante è la vite di blocco delle rotazioni verticali del cannocchiale. Sul superficie laterale verticale minore è la vite micrometrica per gli spostamenti verticali. Il cannocchiale è centrale, capovolgibile, astronomico, con adattamento alla vista realizzato con una ghiera cilindrica coassiale al cannocchiale e disposta lungo la sua superficie laterale, in prossimità dell'oculare (con ghiera in plastica per l'adattamento alla vista).

Materia e tecnica:

metallo; plastica; vetro

Estensione:

altezza: mm. 310; larghezza: mm. 160; lunghezza: mm. 175

immagine

Indirizzo:

Istituto Tecnico Statale "M. Buonarroti", viale Michelangelo, Caserta (CE), Campania - Italia - sezione topografia,inv. 04026 (1965)

Riferimenti

È riferito da: scheda iccd PST: 15-00090471

In: Collezione Museo Michelangelo

Identificatore: work_8154

Diritti

Diritti: ITS "Buonarroti" Caserta

Detentore dei diritti: proprietà Ente pubblico non territoriale



Documenti simili

torna all'inizio del contenuto