Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Opere; base di pipa ad acqua; Oggetto fisico

Categoria:

Ceramiche

Autore:

manifattura europea

Oggetti in ceramica modellati a forma di animali sono piuttosto comuni nel mondo islamico, in particolar modo a partire dal periodo selgiuchide. La loro funzione era spesso legata all'acqua, come brocche, ma anche elementi e getti di fontana, utensili per il bagno turco (hammam). In questo caso si tratta del basamento di una pipa ad acqua. Ceramiche di questa tipologia sembrano rifarsi a modelli estermo-orientali in porcellana. In virtù di queste affinità, una coppia di elefanti identici per dimensioni e decorazioni sono stati attribuiti alla manifattura parigina Samson e datati alla fine del XIX secolo (cfr. SOTHEBY'S 1987, p. 169, figg. 483-484).

Data di creazione:

1890 post - 1899 ante; sec. XIX, fine; 1890 - 1899

Materia e tecnica:

ceramica/ dipinta/ invetriata

Estensione:

larghezza: cm 16

immagine

Indirizzo:

Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco - Raccolte Extraeuropee, Via Savona, 39 - Milano (MI), Italia, inv. ISL 00205 (2007) - proprietà Comune di Milano

Riferimenti

È riferito da: scheda ICCD OA: 0301965768

In: Collezione di arte islamica delle Raccolte Extraeuropee

Identificatore: work_89808



Documenti simili

Immagine

manifattura anatolica, base di pipa ad acqua - Milano (Milano)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_89806

Immagine

artigianato pastorale, PIPA - Palmi (Reggio di Calabria)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_46355

Immagine

artigianato pastorale, PIPA - Palmi (Reggio di Calabria)


oai:culturaitalia.it:museiditalia-work_46358

torna all'inizio del contenuto