Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Immagine fissa

Categoria:

Materiale didattico

Curatore:

INDIRE

Pennarello su carta, 28 x 22 cm. Bruna Moretti Mateldi (1904-1988), conosciuta come Brunetta - la firma che griffa le sue opere - compie gli studi all'Accademia di Belle Arti di Torino, per poi trasferirsi a Milano, dove sposa Filiberto Mateldi, pittore, scenografo, caricaturista. L'ambiente artistico ed intellettuale della Milano degli anni Trenta e Quaranta resta fondamentale per interpretare il suo lungo percorso creativo. Agli inizi della carriera, Brunetta è pittrice, autrice di manifesti pubblicitari, illustratrice di libri per l'infanzia; ma già da allora inizia a rivelarsi comeil miglior occhio critico sull'universo della 'haute couture'. La sua fama è infatti legata all'attività di caricaturista e cronista di moda e costume sui maggiori giornali e periodici italiani del periodo 1950-1980, in particolare su 'L'Espresso': celebri i suoi reportage 'a pennarello e china' sulle sfilate di Londra, Parigi, Firenze.
Non è solo un'interprete della moda, la ricrea genialmente , così ha scritto di lei Pierre Cardin. E per Maria Pezzi: Brunetta trasforma le più comuni figure in personaggi, le spoglia con i suoi occhi e le riveste con la sua matita come devono essere per rappresentare quel tipo, quel vestito, quell'ambiente . Il patrimonio di disegni che ci ha lasciato è, dunque, la 'cifra visiva' di un'epoca oggettivata in un tailleur, in una pettinatura, nella forma di un tacco. Senza dimenticare il lato poetico che impreziosisce l'intera sua attività artistica; per Orio Vergani, infatti: i disegni e gli acquerelli di Brunetta non sono 'disegni di donne' o crudi riferimenti alla moda, ma storie di donne, racconto di un'ora di femminilità, con tutto il mistero delle sue civetterie e delle sue melanconie .

Soggetto:

Arte: teoria, storia, tecniche
Tessile - Moda - Design
arti grafiche
disegno
donna
moda
abbigliamento e accessori
abito femminile
Brunetta (Bruna Moretti Mateldi)

Materia e tecnica:

in bianco e nero

Ambito cronologico:

1958; 1950d

immagine

Immagini di anteprima

Linea Capucci [Error: "File not found"]

Riferimenti

È incluso da: DIA - Banca dati di Immagini per la Didattica

Fonte dati

Indire DIA - Immagini per la Didattica / Digital Image Archive

Identificatore: D-JFVG3A2F

Diritti

Detentore dei diritti: CSAC-Centro Studi e Archivio della Comunicazione di Parma; INDIRE - Firenze



Documenti simili

Immagine

Capucci Pierluigi

Edueda
oai:edueda.net:2174

Immagine

Capucci Andrea

Regione Emilia Romagna
oai:bbcc.ibc.regione.emilia-romagna.it:5082

Immagine

Berio, Luciano <1925-2003>, Linea

Internet Culturale
oai:www.internetculturale.it/metaoaicat:oai:192.16...

torna all'inizio del contenuto