Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Un golfo e il monte Fuji

Tipo:

Opere; Stampa (riproduzione) della serie Cinquantatré stazioni di posta del Tokaido; Oggetto fisico

Categoria:

Stampe/Incisioni/Matrici

Autore:

Inventore - Disegnatore Utagawa Hiroshige

Soggetto:

Yui. Il passo di Satta (Yui Satta Mine)
Questa stampa è considerata uno dei più bei paesaggi di tutta la serie. Il passo di Satta, il movimento sulla cui strada si vede a sinistra in alto, fu fatto costruire alla fine del Seicento per ricevere un'ambasceria coreana. Mentre il montanaro procede verso il passo con un'enorme catasta di legna sulla schiena, due viandanti si sono fermato per contemplare lo spettacolo della natura. Uno si sporge e guarda, riparandosi dalla luce con la mano destra mentre avanza il braccio sinistro per tenersi in equilibrio sul pendio; l'altro un po' più arretrato sembra tendere il braccio per trattenere il compagno. Davanti a loro si estende la Kiyomigata, la "veduta limpida della laguna", con le vele al vento sull'acqua azzurra e sulla sinistra, dietro una catena di colline brune,lo svettare del Fuji. Ma ancor più affascinante è forse il primo piano con i pini dalle fogge esasperate dal vento e dalle intemperie.

Estensione:

altezza: cm 8; larghezza: cm 12

Materia e tecnica:

Xilografia su carta

Ambito geografico:

Museo Nazionale d'Arte Orientale, Museo Nazionale d'Arte Orientale, Via Merulana, 248, Roma (RM), inv. 11951 (1979)

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da: Scheda ICCD S: 12-01238684

È incluso da: Raccolta di stampe estremo-orientali

Fonte dati

MuseiD-Italia / Raccolta di stampe estremo-orientali

Identificatore: work_50506

Diritti

Detentore dei diritti: Proprietà dello Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Museo Nazionale d'Arte Orientale



torna all'inizio del contenuto