CulturaItalia feed http://www.culturaitalia.it CulturaItalia feed it Mon, 15 Oct 2018 08:21:03 GMT CulturaItalia 2018-10-15T08:21:03Z it "La Madonna in blu", tornano a splendere l'azzurrite e l'oro http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_La_Madonna_in_blu___tornano_a_splendere_l_azzurrite_e_l_oro.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 L'opera del Trecento, uno dei pochissimi esempi di scultura lapidea veronese, viene esposta nell'ambito del rinnovato allestimento museale nel Castello del Buonconsiglio di Trento Mon, 13 Aug 2018 08:30:00 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_La_Madonna_in_blu___tornano_a_splendere_l_azzurrite_e_l_oro.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-08-13T08:30:00Z Castello del Buonconsiglio, nuovo allestimento per Castelvecchio http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Castello_del_Buonconsiglio__nuovo_allestimento_per_Castelvecchio.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 Il Museo trentino presenta un percorso espositivo inedito, frutto di una ricognizione del patrimonio conservato nei depositi che va ad integrare quanto già esposto. Il restyling verrà completato nel 2019 con il riallestimento anche degli ambienti del Magno Palazzo. Wed, 11 Jul 2018 08:30:24 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Castello_del_Buonconsiglio__nuovo_allestimento_per_Castelvecchio.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-07-11T08:30:24Z Castello del Buonconsiglio, nuovo allestimento museale http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Castello_del_Buonconsiglio__nuovo_allestimento_museale.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 Tante le novità nel complesso monumentale di Trento, tra le quali la sala dedicata a Cesare Battisti e quelle sulla storia delle genti trentine Mon, 21 May 2018 08:30:14 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/Castello_del_Buonconsiglio__nuovo_allestimento_museale.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-05-21T08:30:14Z Merano Arte, terza edizione di “Architetture recenti in Alto Adige” http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Merano_Arte__terza_edizione_di__Architetture_recenti_in_Alto_Adige_.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 <strong>Dal 29 settembre 2018 al 6 gennaio 2019</strong>, Merano Arte presenta la terza edizione della mostra &ldquo;Architetture recenti in Alto Adige&rdquo; che propone un inventario dei progetti che documentano l&rsquo;orizzonte architettonico che si è sviluppato in Alto Adige negli ultimi sei anni, selezionati da una giuria internazionale composta da Roman Hollenstein, Marco Mulazzani, Marta Schreieck. I tre membri della giuria hanno selezionato 80 edifici, tra oltre 240 progetti, ritenuti particolarmente importanti; quindi, dopo una visita in loco alle strutture, sono stati scelti i 38 che vengono esposti, cui si aggiungeranno altri 26 che verranno pubblicati nel catalogo. Quello che ne risulta è un viaggio nell&rsquo;Alto Adige, dalla Val Venosta a ovest, alla Val Pusteria a est, in cui le pietre miliari sono rappresentati da quegli edifici che si sono distinti per sensibilità, delicatezza, eccezionalità o per la particolare contemporaneità. A Bolzano la nuova scena architettonica propone numerosi progetti urbani: servizi sociali come il centro per la riabilitazione psichiatrica, l&rsquo;ampliamento di zone della città che riguarda infrastrutture come la stazione ferroviaria, chiese, scuole o gli impianti sportivi lungo il Talvera. La villa di un collezionista d&rsquo;arte con vista panoramica su Bolzano è una casa-scultura inserita nella collina, a uso della sua famiglia e della sua vasta collezione. Edifici di residenza popolare nelle zone dell&rsquo;Oltradige, con esempi a Cornaiano e Appiano, si collocano per i loro requisiti in dialogo con la densità abitativa ed il paesaggio circostante. Proseguendo il viaggio lungo la val d&rsquo;Isarco e la Pusteria, ci si rende conto di quanto la piccola regione dell'Alto Adige sia costellata da edifici di alta qualità, sia nelle zone periferiche che in quelle più densamente popolate. Tue, 11 Sep 2018 07:00:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Merano_Arte__terza_edizione_di__Architetture_recenti_in_Alto_Adige_.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-09-11T07:00:01Z Al via la rassegna Val di Fassa Panorama Music http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Al_via_la_rassegna_Val_di_Fassa_Panorama_Music.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 Torna <strong>dal 5 luglio al 26 agosto</strong> la rassegna musicale Val di Fassa Panorama Music &ndash; organizzata dalle Società impianti a fune della Val di Fassa, in collaborazione con l&rsquo;Azienda per il Turismo della Val di Fassa &ndash; che porta nelle Dolomiti una serie di concerti che spaziano tra diversi generi musicali. I quattordici live all&rsquo;aperto della rassegna sono tutti a ingresso gratuito e in orario diurno, tranne il concerto della Sant Andreu Jazz Band, unico appuntamento serale e in teatro. Le location selezionate &ndash; Pian dei Fiacconi (Marmolada), Ciampedie (Vigo di Fassa), Buffaure (Pozza di Fassa), Ciampac (Alba di Canazei), Valbona Lusia (Moena), Belvedere (Canazei), Col Margherita (Passo San Pellegrino), Col Rodella (Campitello di Fassa) e il Passo San Pellegrino &ndash; sono tutti luoghi raggiungibili con gli impianti di risalita ma anche con escursioni a piedi. Nel programma musicale risaltano appuntamenti dedicati alle lingue minoritarie &ndash; con la Sant Andreu Jazz Band di Barcellona, Martina Iori, i Mâldalsabida, i Me + Marie &ndash; al cantautorato &ndash; As Madalenas, Roberta Giallo, Caia Grimaz e Loris Vescovo, i Five to Ten &ndash; alla musica classica Dolomiti Brass Quintet, Santo Albertini ed Edoardo Bruni &ndash; oltre a una serie di concerti a tema libero con LeBurn Maddox il TT Collective, i Panorama Klezmer, il Coro Enrosadira. Wed, 04 Jul 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Al_via_la_rassegna_Val_di_Fassa_Panorama_Music.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-07-04T07:15:01Z Rovereto: al Mart retrospettiva su Gianfranco Baruchello http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Rovereto__al_Mart_retrospettiva_su_Gianfranco_Baruchello.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 <strong>Fino al 16 settembre</strong> il Mart di Rovereto (Trento) dedica un&rsquo;ampia mostra a Gianfranco Baruchello (Livorno, 1924). Ideata con l&rsquo;artista e curata da Gianfranco Maraniello, l&rsquo;esposizione ripercorre la sua ricerca oltre i confini tradizionali dell&rsquo;arte. Sperimentatore di linguaggi e tecniche, Baruchello ha avviato la sua attività alla fine degli anni Cinquanta ripensando il mezzo pittorico, praticando l&rsquo;accostamento, l&rsquo;assemblaggio, la scrittura. Nella sua lunga carriera ha intessuto rapporti intellettuali e di amicizia con grandi figure culturali come Jean-François Lyotard, Alain Jouffroy e Italo Calvino ed è stato in costante dialogo con l&rsquo;innovativo pensiero di Marcel Duchamp. Il percorso espositivo attraversa i principali nuclei di indagine dell&rsquo;autore. Oltre ai celebri plexiglass e ai numerosi dipinti, spiccano oltre 200 disegni, la maggior parte inediti, alcuni lavori di grandi dimensioni e due opere realizzate per l&rsquo;occasione. Il sogno, tema centrale nella ricerca di Baruchello, costituisce uno dei leitmotiv dell&rsquo;itinerario. Tue, 26 Jun 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Rovereto__al_Mart_retrospettiva_su_Gianfranco_Baruchello.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-06-26T07:15:01Z Bolzano: la personale di Rayyane Tabet inaugura la nuova Fondazione Antonio Dalle Nogare http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Bolzano__la_personale_di_Rayyane_Tabet_inaugura_la_nuova_Fondazione_Antonio_Dalle_Nogare.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 Nasce a Bolzano la Fondazione Antonio Dalle Nogare, voluta dall&rsquo;omonimo collezionista e fondatore come spazio per leggere i cambiamenti della società attraverso i linguaggi del contemporaneo. Primo appuntamento della Fondazione è la personale dell&rsquo;artista libanese Rayyane Tabet dal titolo &ldquo;Fault line&rdquo;, a cura di Vincenzo de Bellis visibile <strong>dal 22 settembre 2018 al 1&ordm; giugno 2019</strong>. Una casa per l&rsquo;arte contemporanea aperta al dialogo, alla sperimentazione e all&rsquo;educazione: questi i punti cardinali su cui la Fondazione Antonio Dalle Nogare intende sviluppare le proprie attività. La mostra di Tabet è il frutto di un lavoro di ricerca durato un anno, necessario per scandagliare in profondità storie, ricordi e luoghi legati al territorio di Bolzano e dell&rsquo;Alto Adige. Il risultato è una grande installazione <em>site-specific</em> che esplora relazioni personali e rapporti geopolitici, in cui si intrecceranno materiali differenti che, da un lato, rappresentano gli elementi del paesaggio altoatesino e, dall'altro, rispecchiano metaforicamente diversi momenti socio-economici della storia locale. Mon, 27 Aug 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Bolzano__la_personale_di_Rayyane_Tabet_inaugura_la_nuova_Fondazione_Antonio_Dalle_Nogare.html?language=it&tematica=Regioni&selected=16 2018-08-27T07:15:01Z