CulturaItalia feed http://www.culturaitalia.it CulturaItalia feed it Wed, 15 Aug 2018 16:48:43 GMT CulturaItalia 2018-08-15T16:48:43Z it “L'immagine invisibile. La tomba del tuffatore”, l’enigma continua http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_L_immagine_invisibile__La_tomba_del_tuffatore___l_enigma_continua.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 Una &ldquo;anti-mostra&rdquo; al Museo Archeologico Nazionale di Paestum interroga il pubblico sul significato della celebre sepoltura, da sempre oggetto di acceso dibattito Fri, 10 Aug 2018 08:30:13 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_L_immagine_invisibile__La_tomba_del_tuffatore___l_enigma_continua.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-08-10T08:30:13Z Cyfest, un ponte tra la Reggia di Caserta e l'Ermitage di San Pietroburgo http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/Cyfest__un_ponte_tra_la_Reggia_di_Caserta_e_l_Ermitage_di_San_Pietroburgo.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 Il Cyfest (Cyberfest), festival di arte e tecnologia russo, realizzato dal Cyland Media Art Lab di San Pietroburgo, giunto alla sua XI edizione, si svolge per la prima volta in Italia, a Caserta, dal 22 giugno al 1&deg; luglio, per la sua tappa conclusiva dopo New York, San Pietroburgo, Pechino e Brighton. L&rsquo;evento rappresenta un ponte tra Museo Ermitage di San Pietroburgo e la Reggia di Caserta, cornice della rassegna a cura di Anna Frants, Elena Gubanova e Isabella Indolfi, che mette in dialogo tredici artisti, italiani e russi, attraverso installazioni interattive, sculture cinetiche, video proiezioni e intelligenze artificiali. La rassegna nasce dall&rsquo;invito agli artisti &ndash; Anna Frants, Donato Piccolo, Alexandra Dementieva, Licia Galizia (in collaborazione con i compositori Michelangelo Lupone e Laura Bianchini), Elena Gubanova e Ivan Govorkov, Franz Cerami, Matilde De Feo e Max Coppeta, Daniele Spanò, Aleksey Grachev e Sergey Komarov, Maurizio Chiantonedi &ndash; a misurarsi con l&rsquo;influenza della tecnologia sulla vita. La manifestazione è realizzata con il contributo di OneMarketData, con il patrocinio di Regione Campania, Museo Madre, Fondazione Idis - Città della Scienza, Fondazione Banco di Napoli e in network con Seminaria Festival, Accademia di Belle Arti di Napoli, 012 Factory, Interferenze, Museo Dinamico della Tecnologia - Adriano Olivetti di Caserta. Fri, 15 Jun 2018 09:45:10 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/Cyfest__un_ponte_tra_la_Reggia_di_Caserta_e_l_Ermitage_di_San_Pietroburgo.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-06-15T09:45:10Z Pompei, scoperta una villa suburbana http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/Pompei__scoperta_una_villa_suburbana.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 Grazie all&rsquo;operazione congiunta del Parco Archeologico di Pompei (Napoli) con la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, gli investigatori del Comando Gruppo Carabinieri di Torre Annunziata e del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli &ndash; che stavano già indagando sui cunicoli clandestini individuati presso l&rsquo;area di Civita Giuliana &ndash; dallo scorso agosto è stato avviato un intervento di scavo allo scopo di proseguire nelle indagini e salvare il patrimonio archeologico. L&rsquo;intervento ha portato alla luce una serie di ambienti di servizio di una grande villa suburbana ben conservata, dalla quale sono emersi anche diversi reperti &ndash; anfore, utensili da cucina, parte di un letto in legno di cui è stato possibile realizzare il calco &ndash; e una tomba del periodo post 79 d.C. che custodiva lo scheletro del defunto. Per la prima volta è stato, inoltre, possibile restituire, attraverso la tecnica dei calchi, la sagoma integra di un cavallo rinvenuto in uno degli ambienti dello scavo. Tue, 29 May 2018 09:00:08 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/Pompei__scoperta_una_villa_suburbana.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-05-29T09:00:08Z "Opere del Novecento e del Duemila", l'arte di Bruno Di Bello​ http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Opere_del_Novecento_e_del_Duemila___l_arte_di_Bruno_Di_Bello_.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 La Fondazione Marconi di Milano ospita dal 23 maggio al 27 luglio la mostra &quot;Bruno Di Bello. Opere del Novecento e del Duemila&quot;, allestita in occasione degli ottanta anni dell'artista (Torre del Greco, Napoli, 1938). L'esposizione mette a confronto opere degli anni Settanta e Ottanta, eseguite con tecniche foto/grafiche, con lavori degli ultimi anni, tra i quali i grandi trittici del 2016 e 2017, realizzati al computer e stampati su tela Fine Art. Mon, 21 May 2018 09:00:10 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Opere_del_Novecento_e_del_Duemila___l_arte_di_Bruno_Di_Bello_.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-05-21T09:00:10Z "Modigliani Opera", un viaggio multisensoriale http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Modigliani_Opera___un_viaggio_multisensoriale.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 Dal 4 maggio al 31 ottobre la Reggia di Caserta ospita l&rsquo;evento &ldquo;Modigliani Opera&rdquo;, un viaggio multisensoriale che, grazie all&rsquo;ausilio dell&rsquo;alta tecnologia, immerge il visitatore in una narrazione di suggestioni visive e sonore della vita e del contesto storico artistico di Amedeo Modigliani, protagonista di un periodo cruciale della storia dell&rsquo;arte europea. La mostra è organizzata dalla Fondazione Amedeo Modigliani e riunisce comunicazione cinematografica e teatrale con animazioni 2D e 3D con riproduzioni a 360&deg;, motion graphics, videomapping, sound design. La rassegna è articolata in quattro sale: un laboratorio didattico, una sala con visori VR, una con ologrammi in 4k e l&rsquo;ultima sala dalla quale si accede a un&rsquo;arena con schermo a 360 gradi sul quale viene proiettato un docufilm immersivo che ripercorre la vita e le opere di Amedeo Modigliani. Mon, 07 May 2018 09:00:09 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/fotogalleries/_Modigliani_Opera___un_viaggio_multisensoriale.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-05-07T09:00:09Z "Grandi opere" al Museo Archeologico Nazionale di Napoli http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/_Grandi_opere__al_Museo_Archeologico_Nazionale_di_Napoli.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 Al Mann nuovi spazi, servizi, proposte espositive, iniziative e collaborazioni internazionali. In autunno saranno riaperte le sezioni Preistoria e Magna Grecia Wed, 18 Apr 2018 09:44:50 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/focus/_Grandi_opere__al_Museo_Archeologico_Nazionale_di_Napoli.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-04-18T09:44:50Z Jesse Fernández, vagabondaggio ispanico http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/Jesse_Fern_ndez__vagabondaggio_ispanico.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 In mostra all&rsquo;Instituto Cervantes di Napoli 135 scatti del fotografo cubano, tra i maggiori ritrattisti di intellettuali e artisti del Novecento Thu, 22 Mar 2018 09:30:14 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/Jesse_Fern_ndez__vagabondaggio_ispanico.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-03-22T09:30:14Z Napoli: “Ocean project”, personale di Gianluca Capozzi http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Napoli___Ocean_project___personale_di_Gianluca_Capozzi.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 <strong>Dal 27 luglio al 18 agosto</strong> è aperta al pubblico la personale di Gianluca Capozzi &ldquo;Ocean project&rdquo; al Pan - Palazzo delle Arti Napoli, a Palazzo Roccella. La rassegna, curata da Viktor Misiano, nasce dall&rsquo;idea che la stessa energia che c'è in tutto l'universo è la stessa che troviamo in un organismo sub atomico: la stessa differenza che intercorre tra l'oceano e una sola goccia d'acqua. Tue, 07 Aug 2018 07:15:02 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Napoli___Ocean_project___personale_di_Gianluca_Capozzi.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-08-07T07:15:02Z Caserta: “Genius Loci”, progetto in situ di Stefano Forgione e Giuseppe Rossi http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Caserta___Genius_Loci___progetto_in_situ_di_Stefano_Forgione_e_Giuseppe_Rossi.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 <strong>Fino al 30 agosto</strong> è possibile visitare la mostra &ldquo;Genius Loci by Ttozoi&rdquo;, inaugurata lo scorso 20 luglio presso la Reggia di Caserta, presentata da Vincenzo Mazzarella, Gianluca Marziani, curatore del progetto e dal duo di artisti Stefano Forgione e Giuseppe Rossi. La rassegna nasce dall&rsquo;idea di realizzare opere d&rsquo;arte direttamente nei luoghi storici prescelti, attraverso la singolare tecnica della proliferazione naturale di muffe su juta, con interventi pittorici successivi. I luoghi prescelti per progetto, sviluppato con il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sono stati due siti Unesco, simboli della cultura architettonica, artistica ed archeologica italiana: la Reggia di Caserta con la sua Necropoli Sannita e l&rsquo;anfiteatro del Complesso Archeologico di Pompei dove il duo ha avuto a disposizione gli ambulacri, sepolti dall&rsquo;eruzione del Vesuvio del 79 e successivamente riportati alla luce. Per Caserta e Pompei, gli artisti hanno creato delle opere <em>in situ</em>, implementando diverse installazioni costituite da teche sigillate, all&rsquo;interno delle quali le tele hanno dimorato per circa 40 giorni, durante i quali il tempo e la natura fanno il resto. Questo perché, durante la gestazione, è la tela che cattura l&rsquo;humus, l&rsquo;anima del luogo, andando oltre il visibile e permettendo di trasferirvi la memoria del &ldquo;contenitore&rdquo; culturale mediante due fattori: il condizionamento emotivo e il condizionamento ambientale, in grado di evocare nella mente dell&rsquo;osservatore la storia e le suggestioni dei luoghi prescelti. A conclusione dell&rsquo;intero progetto è inoltre prevista la pubblicazione di un catalogo generale. Thu, 02 Aug 2018 07:15:07 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Caserta___Genius_Loci___progetto_in_situ_di_Stefano_Forgione_e_Giuseppe_Rossi.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-08-02T07:15:07Z Napoli: “Le otto opere di Misericordia”, installazione di Oliviero Rainaldi http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Napoli___Le_otto_opere_di_Misericordia___installazione_di_Oliviero_Rainaldi.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 <strong>Fino al 30 settembre</strong> all&rsquo;interno del Pio Monte della Misericordia è possibile vedere <em>Le otto opere di Misericordia</em> installazione dell&rsquo;artista Oliviero Rainaldi, in mostra con la cura di Maria Savarese dal 18 luglio scorso, rivisitazione di uno dei più grandi capolavori della storia dell&rsquo;arte qui conservato, <em>Le Sette opere di Misericordia</em> (1607) del Caravaggio. Il dipinto del Merisi esprime attraverso il forte contrasto di luci la visione diretta della realtà che lascia emergere la verità delle azioni e i sentimenti di compassione. Rainaldi, alle sette opere &ndash; Dar da bere agli assetati, Ospitare i pellegrini, Visitare gli infermi, Dar da mangiare agli affamati, Vestire gli ignudi, Visitare i carcerati e Seppellire i morti &ndash; col suo progetto unico propone l&rsquo;aggiunta di un&rsquo;ottava: la misericordia con se stessi, il proprio essere che è luogo dell&rsquo;accoglienza, del perdono, della carità, come preparazione attraverso la conoscenza e riconciliazione con la propria interiorità. La mostra vede la partecipazione di Genus Bononiae, del Museum of Contemporary Art di Shanghai (MoCa), del Venice International University, Frederik Meijer Gardens &amp; Sculpture Park (Michigan, USA) e del Museo d&rsquo;Arte Contemporanea di Cassino. Wed, 01 Aug 2018 07:00:02 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Napoli___Le_otto_opere_di_Misericordia___installazione_di_Oliviero_Rainaldi.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-08-01T07:00:02Z Castellabate: collettiva “Un’altra storia italiana, 1920-1945” http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Castellabate__collettiva__Un_altra_storia_italiana__1920-1945_.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 <strong>Dal 20 luglio al 21 settembre</strong> presso il Castello dell&rsquo;Abate, a Castellabate (Salerno), apre i battenti la mostra &ldquo;Un&rsquo;altra storia italiana, 1920-1945&rdquo;, cura di Giuseppe Iannaccone. La collettiva di maestri del periodo quali Arnaldo Badodi, Renato Birolli, Emanuele Cavalli, Filippo De Pisis, Renato Guttuso, Fausto Pirandello, Gianfilippo Usellini e Alberto Ziveri, costituisce un tentativo di dar risalto a un pezzo di storia dell&rsquo;arte in gran parte inedita, spesso associata ad un periodo di forti contraddizioni che molti reputano fortemente danneggiato, nella riflessione artistica, dall&rsquo;ingerenza del regime fascista. Le opere testimoniano la scelta di molti artisti dell&rsquo;epoca di collocarsi al di fuori dei canoni estetici imposti dal regime, animando l&rsquo;arte italiana di correnti e sottocorrenti, ispirate alle avanguardie europee, che apriranno nel dopoguerra alla grande stagione artistica italiana di metà secolo. Fri, 27 Jul 2018 07:00:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Castellabate__collettiva__Un_altra_storia_italiana__1920-1945_.html?language=it&tematica=Regioni&selected=3 2018-07-27T07:00:01Z