CulturaItalia feed http://www.culturaitalia.it CulturaItalia feed it Mon, 19 Nov 2018 03:25:10 GMT CulturaItalia 2018-11-19T03:25:10Z it Milano: “Unico e ripetibile”, il design nelle collezioni di Massimo De Carlo http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Unico_e_ripetibile___il_design_nelle_collezioni_di_Massimo_De_Carlo.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 La Triennale di Milano presenta <strong>dal 12 settembre al 7 ottobre 2018</strong> la mostra &ldquo;Unico e ripetibile. Arte e industria nelle collezioni di Massimo De Carlo&rdquo; un&rsquo;indagine sul rapporto tra manufatto seriale e opera d&rsquo;arte. L&rsquo;esposizione presenta oltre 100 oggetti e opere raccolti da De Carlo in tutto il mondo; i tre nuclei proposti identificano un percorso unico nella storia della cultura del Novecento e contribuiscono a individuare nuove relazioni tra le discipline e i sistemi di produzione di artisti e designer. Le ceramiche prodotte a Weimar negli anni precedenti alla Seconda Guerra Mondiale, i ricami di lettere di Alighiero Boetti, i manifesti del grafico, designer e educatore italiano AG Fronzoni raccontano i recenti movimenti dell&rsquo;arte e del gusto nei confronti dell&rsquo;industria e viceversa. Le ceramiche di Weimar sono un&rsquo;espressione rilevante del prodotto in serie, nate con il movimento Bauhaus sotto la prima Repubblica di Weimar. I celebri ricami di Alighiero Boetti uniscono le antiche tecniche artigianali della lavorazione della stoffa a una riflessione sull&rsquo;autorialità. I manifesti di AG Fronzoni realizzati per promuovere esposizioni, incontri culturali, appuntamenti politici sono aratterizzati dal rapporto di tensione dinamica tra pieno e vuoto e da un uso unico del carattere tipografico del colore. Questi tre corpi di opere sono esposti negli spazi della Triennale in comunicazione tra loro grazie all&rsquo;allestimento dell&rsquo;architetto Matilde Cassani che esalta il carattere narrativo e affettivo di questi oggetti, ognuno dei quali è il segnale di una passione capace di superare confini geografici, professionali e culturali. Wed, 12 Sep 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Unico_e_ripetibile___il_design_nelle_collezioni_di_Massimo_De_Carlo.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-09-12T07:15:01Z "I Castelli nell'Ora Blu", la bic art di Jan Fabre http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_I_Castelli_nell_Ora_Blu___la_bic_art_di_Jan_Fabre.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 Una mostra in tre sedi, a Milano, presenta una selezione di lavori in gran parte inediti dell'artista, &quot;performance architettoniche&quot; che compongono un percorso nel suo immaginario più romantico e poetico, ma sempre radicale e simbolico Mon, 10 Sep 2018 08:30:12 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_I_Castelli_nell_Ora_Blu___la_bic_art_di_Jan_Fabre.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-09-10T08:30:12Z "Fato e destino", miti antichi e inquietudini contemporanee http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Fato_e_destino___miti_antichi_e_inquietudini_contemporanee.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 L&rsquo;esposizione al Complesso Museale di Palazzo Ducale a Mantova, che si apre in concomitanza con la XXII edizione di Festivaletteratura, presenta circa 70 opere di pittura, scultura, grafica e arte musiva Wed, 05 Sep 2018 11:00:29 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Fato_e_destino___miti_antichi_e_inquietudini_contemporanee.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-09-05T11:00:29Z Como: “Confronta la vita con l’arte”, personale di Rugam http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Como___Confronta_la_vita_con_l_arte___personale_di_Rugam.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 Rugamexperience a cura di Sandro Ravagnani presenta la mostra-evento dal titolo &ldquo;Confronta la vita con l&rsquo;arte&rdquo; dell'artista Ruggero Gamba, in arte Rugam, allestita <strong>dal 13 al 21 ottobre</strong> nella Galleria Spazio Diaz, a Como, fondata da Enzo Pifferi. Promossa nell'ambito di questo progetto culturale vuole raccontare tutta l'attività artistica e di progettazione di Rugam attraverso una mostra, una masterclass, e una serie di visite guidate con la presenza dell&rsquo;artista. Un percorso espositivo che attinge alle sue molteplici attività: maestro di vita, curioso ed energico Rugam si è spinto oltre, quando l'artigianato si faceva design e industrial design e immaginare significava realizzare e scoprire senza limiti che tutto era possibile. Diviso in più sezioni espositive il percorso comprende la mostra delle opere artistiche, tra pittura ad olio e tecnica all&rsquo;acquerello, seguendo tutte le fasi di progettazione: dalla loro nascita fino al processo di realizzazione. In esposizione, oltre ai bozzetti e a documenti originali, sono presenti anche i manifesti della cartellonistica pubblicitaria e della comunicazione visiva, realizzati da Ruggero Gamba, fino alla progettazione di oggettistica nell&rsquo;Industrial Design con la presentazione, per la prima volta, di numerosi prototipi brevettati <em>pièces uniques</em>. Mon, 27 Aug 2018 07:00:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Como___Confronta_la_vita_con_l_arte___personale_di_Rugam.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-08-27T07:00:01Z Milano: “Concerto per architettura”, installazione sonora di Roberto Pugliese http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Concerto_per_architettura___installazione_sonora_di_Roberto_Pugliese.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 <strong>Dal 19 settembre al 19 ottobre</strong>, la Fondazione Arnaldo Pomodoro di Milano accoglie la personale di Roberto Pugliese (Napoli, 1982), dal titolo &ldquo;Concerto per architettura&rdquo;. La mostra è il secondo appuntamento con il nuovo ciclo delle Project Room 2018 affidato alla curatela di Flavio Arensi. L&rsquo;artista napoletano ha immaginato una composizione audio realizzata ad hoc per gli spazi della Project Room, le cui piante architettoniche sono servite per rielaborare alcuni valori numerici in seguito assegnati a una serie di algoritmi genetici e funzioni complesse. Questi processi, grazie a una relazione acustico matematica, sono serviti a generare materiale sonoro che è stato successivamente rielaborato da Pugliese. Il risultato è una scultura sonora che si diffonde negli spazi della Fondazione sfruttando al meglio le risonanze architettoniche in modo da restituire allo spazio la sua stessa &ldquo;voce&rdquo;. <em>Concerto per architettura</em> viene eseguito la sera dell&rsquo;inaugurazione, per essere poi registrato e riprodotto per tutta la durata della mostra attraverso un'installazione appositamente studiata dall'artista, affiancata da altre due sculture sonore tipiche della ricerca di Pugliese, <em>Score</em> (2016) e <em>Risonanti pressioni materiche</em> (2014). Fri, 24 Aug 2018 07:00:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Concerto_per_architettura___installazione_sonora_di_Roberto_Pugliese.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-08-24T07:00:01Z Milano: “Tightrope Walking and Its Wordless Shadow”, personale di Haegue Yang http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Tightrope_Walking_and_Its_Wordless_Shadow___personale_di_Haegue_Yang.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 <strong>Dal 7 settembre al 4 novembre</strong> la Triennale di Milano ospiterà la mostra &ldquo;Haegue Yang: Tightrope Walking and Its Wordless Shadow&rdquo;, prima personale dell'artista sudcoreano (1971) in un&rsquo;istituzione italiana. L'esposizione, promossa dalla Fondazione Furla e dalla Triennale e curata da Bruna Roccasalva, presenta la vasta gamma di mezzi espressivi che contraddistinguono la sua pratica: dal collage al video, dalla scultura performativa all'installazione. Il percorso espositivo si articola in tre ambienti, lungo un arco temporale che va dal 2000 a oggi, dai lavori storici e iconici alle nuove produzioni. Thu, 16 Aug 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Tightrope_Walking_and_Its_Wordless_Shadow___personale_di_Haegue_Yang.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-08-16T07:15:01Z Milano: “Unico e ripetibile”, il design nelle collezioni di Massimo De Carlo http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Unico_e_ripetibile___il_design_nelle_collezioni_di_Massimo_De_Carlo.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 La Triennale di Milano presenta <strong>dal 12 settembre al 7 ottobre 2018</strong> la mostra &ldquo;Unico e ripetibile. Arte e industria nelle collezioni di Massimo De Carlo&rdquo; un&rsquo;indagine sul rapporto tra manufatto seriale e opera d&rsquo;arte. L&rsquo;esposizione presenta oltre 100 oggetti e opere raccolti da De Carlo in tutto il mondo; i tre nuclei proposti identificano un percorso unico nella storia della cultura del Novecento e contribuiscono a individuare nuove relazioni tra le discipline e i sistemi di produzione di artisti e designer. Le ceramiche prodotte a Weimar negli anni precedenti alla Seconda Guerra Mondiale, i ricami di lettere di Alighiero Boetti, i manifesti del grafico, designer e educatore italiano AG Fronzoni raccontano i recenti movimenti dell&rsquo;arte e del gusto nei confronti dell&rsquo;industria e viceversa. Le ceramiche di Weimar sono un&rsquo;espressione rilevante del prodotto in serie, nate con il movimento Bauhaus sotto la prima Repubblica di Weimar. I celebri ricami di Alighiero Boetti uniscono le antiche tecniche artigianali della lavorazione della stoffa a una riflessione sull&rsquo;autorialità. I manifesti di AG Fronzoni realizzati per promuovere esposizioni, incontri culturali, appuntamenti politici sono aratterizzati dal rapporto di tensione dinamica tra pieno e vuoto e da un uso unico del carattere tipografico del colore. Questi tre corpi di opere sono esposti negli spazi della Triennale in comunicazione tra loro grazie all&rsquo;allestimento dell&rsquo;architetto Matilde Cassani che esalta il carattere narrativo e affettivo di questi oggetti, ognuno dei quali è il segnale di una passione capace di superare confini geografici, professionali e culturali. Wed, 12 Sep 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Unico_e_ripetibile___il_design_nelle_collezioni_di_Massimo_De_Carlo.html?language=it&tematica=Regioni&selected=8&xtematica=Temi&xselected=15 2018-09-12T07:15:01Z