CulturaItalia feed http://www.culturaitalia.it CulturaItalia feed it Wed, 20 Mar 2019 01:32:29 GMT CulturaItalia 2019-03-20T01:32:29Z it “Tesori ritrovati”, l’arte eugubina tra Duecento e Trecento http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Tesori_ritrovati___l_arte_eugubina_tra_Duecento_e_Trecento.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 La mostra al Palazzo dei Consoli di Gubbio lancia un focus sui restauri e sui confronti possibili tra opere e maestri, tra materiali e tecniche esecutive, in un percorso che si dipana tra XIII e XIV secolo. L&rsquo;iniziativa consente, inoltre, di approfondire gli sviluppi artistici nella cittadina umbra in rapporto con i grandi centri artistici del tempo Wed, 30 Jan 2019 09:30:12 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Tesori_ritrovati___l_arte_eugubina_tra_Duecento_e_Trecento.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2019-01-30T09:30:12Z “Pompei e gli Etruschi”, incontro tra culture http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Pompei_e_gli_Etruschi___incontro_tra_culture.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 Un nuova rassegna allestita presso gli scavi pompeiani affronta la questione dell&rsquo;&ldquo;Etruria campana&rdquo; e delle contaminazioni tra le <em>elite</em> etrusche, greche e indigene Tue, 29 Jan 2019 09:30:12 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/eventi/_Pompei_e_gli_Etruschi___incontro_tra_culture.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2019-01-29T09:30:12Z "Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche", una mostra diffusa http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/percorsi/_Lorenzo_Lotto__Il_richiamo_delle_Marche___una_mostra_diffusa/index.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 Un'esposizione con fulcro a Macerata riunisce per la prima volta le opere dell&rsquo;artista realizzate per committenti marchigiani o legate al territorio nel quale egli visse e lavorò a lungo e dove morì nel 1557. Venticinque lavori sono stati volutamente lasciati nei luoghi di appartenenza nei comuni di Ancona, Cingoli, Jesi, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, Recanati e Urbino. L&rsquo;iniziativa rientra nel programma di rilancio della regione gravemente ferita dall&rsquo;ultimo sisma che ha colpito l'Italia centrale Wed, 23 Jan 2019 09:30:11 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/percorsi/_Lorenzo_Lotto__Il_richiamo_delle_Marche___una_mostra_diffusa/index.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2019-01-23T09:30:11Z Cosenza: la Galleria Nazionale aderisce alla Giornata Regionale dei Musei http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Cosenza__la_Galleria_Nazionale_aderisce_alla_Giornata_Regionale_dei_Musei.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 La Galleria Nazionale di Cosenza &ndash; diretta da Domenico Belcastro afferente al Polo Museale della Calabria, guidato da Angela Acordon &ndash; aderisce alla prima Giornata Regionale dei Musei di Calabria,indetta dalla Regione Calabria, in programma <b>sabato 24 novembre 2018</b>, confermando l&rsquo;ingresso gratuito e l&rsquo;orario di apertura dalle ore 10 alle 18. Il Museo propone, per l&rsquo;occasione, un percorso nel tempo, tra i tesori d&rsquo;arte delle sue collezioni, alla scoperta della creatività espressa da artisti nati in Calabria. L&rsquo;itinerario comprende i dipinti su tavola di Marco Cardisco e Pietro Negroni, che&nbsp;documentano il Cinquecento, la raccolta di tele di Mattia Preti e l&rsquo;opera di Francesco Cozza a testimoniare il Seicento, le opere di Gaele Covelli e Umberto Boccioni che lambiscono il Novecento, i lavori di Mimmo Rotella, Cesare Berlingeri, Alfredo Pirri, Giulio Telarico che illustrano le più recenti ricerche artistiche. Ad attendere i visitatori a Palazzo Arnone, monumentale edificio del Cinquecento che ospita il Museo, anche l&rsquo;iniziativa in corso,&ldquo;Prospettiva Gold Cosenza&rdquo;, un invito a riflettere sull&rsquo;esperienza percettiva offerta dalla visuale sul centro storico della città, godibile da una finestra del Palazzo. La postazione, appositamente allestita, fornisce le informazioni generali sui principali monumenti e luoghi di cultura visibili da questa angolazione e mette a disposizione l&rsquo;occorrente per descrivere le suggestioni del paesaggio, con uno schizzo o in poche righe; il Museo avrà cura di raccogliere i contributi individuali in un originale almanacco collettivo.&nbsp; Fri, 23 Nov 2018 11:19:57 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Cosenza__la_Galleria_Nazionale_aderisce_alla_Giornata_Regionale_dei_Musei.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2018-11-23T11:19:57Z “Magister Giotto” vola in Croazia http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/_Magister_Giotto__vola_in_Croazia.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 <b>Dal 6 novembre al 15 gennaio 2019 </b>presso la Galerija Amz del Museo Archeologico di Zagabria (Croazia) è aperta al pubblico la mostra &ldquo;Magister Giotto - La Cappella degli Scrovegni&rdquo;, curata da Alessandro Tomei, e Giuliano Pisani in collaborazione con Luca Mazzieri e Alessandra Costantini, promossa da Cose Belle d'Italia Media Entertainment, realizzata dall&rsquo;Istituto Italiano di Cultura di Zagabria. Stefania Del Bravo, direttrice dell'Istituto dichiara: &laquo;Per promuovere la cultura bisogna anche avere il coraggio della modernità e della novità, di presentare un volto nuovo dell&rsquo;Italia&raquo; e, aggiunge Renato Saporito, amministratore delegato di Cose Belle d&rsquo;Italia: &laquo;La mostra, caratterizzata da un'installazione di grande impatto evocativo, ha interpretato le richieste dei nostri prestigiosi interlocutori, a conferma delle infinite possibilità di declinazione del format Magister, sia in termini di contenuto sia in termini allestitivi, offrendo così un&rsquo;esperienza immersiva unica nel cuore di uno dei massimi e più visitati capolavori di Giotto, la Cappella degli Scrovegni di Padova&raquo;. Gli spettatori della mostra possono immergersi dunque in una esplorazione della Cappella degli Scrovegni accompagnata da una narrazione critica sulla radicale innovazione dell'arte giottesca già riconosciuta dai letterati suoi contemporanei: Dante Alighieri, Cennino Cennini e Boccaccio. La declinazione dei contenuti della mostra è restituita attraverso una narrazione drammaturgica e musicale e attraverso una sperimentazione di nuove tecnologie, tecniche di ingrandimento e montaggio: la musica originale è del jazzista Paolo Fresu e, per la versione in lingua italiana, la narrazione ha la voce dell&rsquo;attore Luca Zingaretti. La mostra è accessibile anche in lingua inglese e in croato, grazie all&rsquo;interpretazione dell&rsquo;attore Ozren Grabaric. Il Format, con un programma aperto all&rsquo;internazionalizzazione, presenta una prima trilogia di mostre dedicate a tre maestri dell&rsquo;arte: <i>Magister Giotto</i> (2017), <i>Magister Canova</i> (2018) &ndash; entrambe con il patrocinio del Mibac &ndash; e <i>Magister Raffaello</i>, in corso di realizzazione.&nbsp; Wed, 14 Nov 2018 19:47:35 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/_Magister_Giotto__vola_in_Croazia.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2018-11-14T19:47:35Z Firenze: "Percorsi in città" e "Memorie di piazza" sulla Grande Guerra http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Firenze___Percorsi_in_citt___e__Memorie_di_piazza__sulla_Grande_Guerra.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 Nel centenario della fine della Prima Guerra Mondiale, l&rsquo;Ufficio Unesco del Comune di Firenze e l'associazione Mus.e, con la collaborazione dell&rsquo;Opera di Santa Croce, propongono due iniziative: &quot;Percorsi in città&quot; e &quot;Memorie di piazza&quot;. Si tratta di itinerari guidati nel centro storico alla scoperta dei monumenti e delle tracce della Grande Guerra e dei suoi protagonisti e di appuntamenti di approfondimento. I prossimi percorsi, con partenza da Palazzo Vecchio e arrivo a Santa Croce, cuore della memoria dei caduti fiorentini, partiranno domenica 2 dicembre e domenica 13 gennaio 2018; domenica 3 febbraio e domenica 3 marzo 2019 alle 14.30 e alle 16. Domenica 18 novembre alle 11 in piazza di Santa Maria al Pignone, ci sarà l'appuntamento di approfondimento intorno alla Vittoria di Ferdinando Vichi; domenica 25 novembre, alla stessa ora, intorno al Soldato con donna e bambino di Mario Moschi. La prenotazione è obbligatoria dal lunedì precedente (0552768224, <a href="mailto:info@muse.comune.fi.it">info@muse.comune.fi.it</a>). Mon, 12 Nov 2018 14:03:59 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Firenze___Percorsi_in_citt___e__Memorie_di_piazza__sulla_Grande_Guerra.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2018-11-12T14:03:59Z Milano: “Unico e ripetibile”, il design nelle collezioni di Massimo De Carlo http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Unico_e_ripetibile___il_design_nelle_collezioni_di_Massimo_De_Carlo.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 La Triennale di Milano presenta <strong>dal 12 settembre al 7 ottobre 2018</strong> la mostra &ldquo;Unico e ripetibile. Arte e industria nelle collezioni di Massimo De Carlo&rdquo; un&rsquo;indagine sul rapporto tra manufatto seriale e opera d&rsquo;arte. L&rsquo;esposizione presenta oltre 100 oggetti e opere raccolti da De Carlo in tutto il mondo; i tre nuclei proposti identificano un percorso unico nella storia della cultura del Novecento e contribuiscono a individuare nuove relazioni tra le discipline e i sistemi di produzione di artisti e designer. Le ceramiche prodotte a Weimar negli anni precedenti alla Seconda Guerra Mondiale, i ricami di lettere di Alighiero Boetti, i manifesti del grafico, designer e educatore italiano AG Fronzoni raccontano i recenti movimenti dell&rsquo;arte e del gusto nei confronti dell&rsquo;industria e viceversa. Le ceramiche di Weimar sono un&rsquo;espressione rilevante del prodotto in serie, nate con il movimento Bauhaus sotto la prima Repubblica di Weimar. I celebri ricami di Alighiero Boetti uniscono le antiche tecniche artigianali della lavorazione della stoffa a una riflessione sull&rsquo;autorialità. I manifesti di AG Fronzoni realizzati per promuovere esposizioni, incontri culturali, appuntamenti politici sono aratterizzati dal rapporto di tensione dinamica tra pieno e vuoto e da un uso unico del carattere tipografico del colore. Questi tre corpi di opere sono esposti negli spazi della Triennale in comunicazione tra loro grazie all&rsquo;allestimento dell&rsquo;architetto Matilde Cassani che esalta il carattere narrativo e affettivo di questi oggetti, ognuno dei quali è il segnale di una passione capace di superare confini geografici, professionali e culturali. Wed, 12 Sep 2018 07:15:01 GMT http://www.culturaitalia.it/opencms/it/contenuti/notizie/Milano___Unico_e_ripetibile___il_design_nelle_collezioni_di_Massimo_De_Carlo.html?language=it&tematica=Temi&selected=15 2018-09-12T07:15:01Z