Condividi
  • Facebook
  • Twitter

Tipo:

Oggetto fisico; predella dipinta
Tipo di scheda: Opere d'arte Progetto Marche Disperse

Categoria:

Opere d'arte visiva

Autore:

Olivuccio di Ciccarello (notizie dal 1388 al 1439)
Altre attribuzioni: Carlo da Camerino

Le tavole probabilmente formavano la predella di uno stendardo distrutto nel 1944 o di un dossale ad uso della Confraternita della Misericordia o dell'Ospedale ad essa annesso. In epoca imprecisata passarono di proprietà di Gaetano Ciccarini, che li vendette, come opera `della mano di Giotto, o della di lui scuola`, alla Biblioteca Vaticana nel 1837, da dove nel 1909, con attribuzione a Carlo da Camerino, vennero trasferiti in Pinacoteca. L'attribuzione è rimasta tale fio a quando, nell'ambito di una complessiva rivalutazione della cultura pittorica camerinese e in particolare della personalità di Carlo da Camerino, non è stata per assonanze stilistiche ricondotta a Olivuccio di Ciccarello.
Stato di conservazione: buono

Soggetto:

opere di Misericordia

Materia e tecnica:

tempera su tavola

Data di creazione:

1410 - 1420, sec. XV (motivazione della cronologia: bibliografia)

Ambito geografico:

Città del Vaticano - Città del Vaticano; Localizzazione nota; Pinacoteca Vaticana. Musei e Gallerie Pontificieinterno

immagine

Immagini di anteprima

anteprima dell'immagine 1

Riferimenti

È riferito da:
Bibliografia: Pietrangeli C., 1996, pp. 158-159, ff. 147-152

Marchi A., 2002, pp. 139-142, n. 13,

Marchi A., 2000, pp. 40-51,

Massa M., 2005, p. 104, n. 3,
visualizza immagine

Include:
Codice univoco ICCD: 1100000003-1 / 1100000003-2 / 1100000003-3 / 1100000003-4 / 1100000003-5 / 1100000003-6

È incluso da: Pinacoteca Vaticana

Fonte dati

Regione Marche / SchedeOAM

Identificatore:
1100000003-0

Diritti

Diritti: proprietà Ente straniero in Italia



torna all'inizio del contenuto